Innovazione

Stampa 4D: cos’è e come cambierà la nostra vita

di

stampa 4D

Potremo stampare organi per trapianti o tavoli che si montano autonomamente se esposti alla luce del sole. Ecco la stampa 4D

Il futuro della stampa è 4D. Nonostante la stampa 3D sia qualcosa che interessa ancora solo i professionisti e la tecnologia resta ancora un mistero per la gran parte delle persone, c’è chi guarda già alla stampa 4d, che dovrebbe dare forma anche al tempo. Alcuni istituti di ricerca stanno studiando, oramai da diversi mesi, la possibilità di stampa di oggetti che dovrebbero “evolvere” nel tempo e adattarsi a diverse condizioni dell’ecosistema.

Cos’è la stampa 4D?

La stampante 4D è “solo” una stampante 3D che utilizza filamenti organici o compositi. L’oggetto che ne nasce, sottoposto all’azione di un reagente ( come il calore), cambia la sua forma, così da adattarsi alla nuova situazione.

La stampa 4D, vista dal MIT

Il Mit, Massachusetts Institute of Technology, è in prima linea nello studio di questa tecnologia. Affiancato dalla startup Stratasys (attiva nel campo delle stampanti 3D) e dalla software house Autodesk, l’istituto sperimenta i materiali in grado di cambiare forma.

Il gruppo di lavoro del Mit, guidato da Skylar Tibbits, utilizzando una speciale stampante 3D, ha dato vita già ad alcuni prototipi che cambiano forma e struttura una volta bagnati. Si tratta di oggetti composti da due o più strati: il primo strato darà la “forma originaria” all’oggetto, mentre il secondo sarà il “motore” del cambiamento.

Anche ad Harvard si studia e si sperimentano materiali che cambiano forma se esposti ad un agente. In particolare, il Wyss Institute dell’Università di Hardvard ha dato vita, partendo dalla cellulosa e dalle sue caratteristiche fisiche e biologiche, ad un idrogel capace di reagire alle differenti condizioni climatiche.

Stampa 4D: gli ambiti di applicazione

Sono tanti e diversi gli ambiti di applicazione. La tecnologia della stampa 4D potrebbe essere utilizzata in campo medico e biologico, per dare vita a tessuti e organi, da utilizzare per trapianti su esseri viventi. Una rivoluzione, dunque, che potrebbe salvare numerose vite. Ovviamente, questa tecnologia potrà essere sfruttata anche nella costruzione di mobili, nelle realizzazione di auto o biciclette. Altro campo in cui la stampa 3D potrà fare la differenza sarà l’edilizia.

Come la stampa 4D potrebbe cambiare gli oggetti? Un giorno potrete acquistare un tavolo che, esposto alla luce del sole (o ad altra fonte di calore) potrebbe, cambiando la sua forma, montarsi da sola.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati