skip to Main Content

Il punto debole del forte Facebook

Facebook

Facebook vende meno annunci pubblicitari, ma crescono i prezzi di quest’ultimi

 

Facebook Inc. gode di buona salute. Su questo non ci sono dubbi: l’azienda, che nell’anno appena concluso ha dovuto affrontare numerose grane (dal Russiagate alle fake news), continua a prosperare. Secondo i dati forniti da Bloomberg, infatti, i ricavi sono saliti del 47% nei primi nove mesi del 2017. La società ha generato un notevole profitto operativo di 46 centesimi per ogni dollaro di entrate, e il suo prezzo delle azioni è aumentato di oltre il 50%.

Facebook è in rapida crescita, è un’azienda fertile e detiene un’ampia quota di mercato in una categoria preziosa e con un potenziale di crescita futura altissimo. Negli ultimi cinque anni, il prezzo delle azioni di Facebook è cresciuto più delle azioni di altri colossi tecnologici statunitensi.

Ma il business sta vivendo, proprio in questi mesi, anche importanti (e significativi) cambiamenti. Negli anni precedenti, gli aumenti delle entrate provenivano principalmente da un numero crescente di annunci pubblicitari mostrati a persone che navigavano su Facebook. Tutto questo, ora, sta cambiando. Come ha spiegato il responsabile finanziario, infatti, il volume degli annunci pubblicitari sembra aver diminuito il trend di crescita, a fronte di ricavi sempre più alti a causa dell’aumento dei prezzi. Il numero di spot pubblicitari su Facebook è aumentato del 10% nel terzo trimestre 2017 rispetto all’anno precedente, mentre i prezzi sono saliti del 35%.

Questo era il secondo trimestre consecutivo in cui i prezzi degli annunci aumentavano più rapidamente del numero degli stessi.

L’aumento dei prezzi degli annunci e gli affari che continuano ad andare bene dimostrano che sono tante le aziende che hanno bisogno del social per vendere qualche lattina di bibita gassata in più o qualche schiuma da barba che lascia la pelle morbida o l’ultimo vestito verde rimasto in negozio. E questo significa solo che Facebook continuerà a crescere.

O forse no. L’aumento dei prezzi degli annunci pubblicitari è sintomo che qualcosa inizia a non funzionare più come prima. Quando le aziende potenti fanno ricorso agli aumenti dei prezzi per continuare a crescere, allora stanno esaurendo il potenziale di crescita naturale. Ma se davvero è così sarà il tempo a rivelarlo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore