skip to Main Content

Perché Lockheed Martin delude Borsa e analisti

Lockheed Martin

Le azioni del colosso della difesa statunitense Lockheed Martin sono crollate del 12% dopo aver mancato le previsioni degli analisti e abbassato le aspettative per il prossimo anno

 

Tutta colpa degli F-35 per Lockheed Martin.

Le azioni del colosso della difesa Usa sono scese da 44,42 dollari a 331,91 dollari (12%) martedì dopo che le entrate del terzo trimestre hanno deluso le previsioni di Wall Street.

Il terzo trimestre conclusosi il 26 settembre ha mostrato che le vendite della più grande unità di Lockheed, l’aeronautica — che produce il caccia F-35 — sono diminuite del 2% rispetto all’anno prima, quando la pandemia ha bloccato molte parti della catena di approvvigionamento dell’industria della difesa.

Il direttore finanziario di Lockheed ha affermato che il problema è peggiorato negli ultimi due mesi, poiché il gruppo ha ridotto le sue aspettative di entrate del 2021 del 2,5% a 67 miliardi di dollari. Non solo, le entrate del prossimo anno potrebbero scendere a 66 miliardi di dollari.

Lockheed prevede una “leggera riduzione delle entrate nel 2022 e tassi di crescita approssimativamente da piatti a bassi a una cifra sia nei ricavi che nell’utile operativo del segmento nei prossimi anni, con crescenti opportunità di crescita negli anni a seguire”.

Tuttavia, il ceo Taiclet ha affermato che le vendite della società aumenteranno di nuovo nel 2023 e aumenteranno costantemente fino al 2026.

Tutti i dettagli sulla trimestrale del produttore del caccia F-35.

LE ENTRATE DI LOCKHEED MARTIN MANCANO LE ATTESE

Nel terzo trimestre Lockheed ha registrato entrate pari a 16 miliardi di dollari, il 6,6% al di sotto della stima degli analisti di 17,1 miliardi, secondo i dati di Refinitiv.

L’UTILE

La società con sede a Bethesda, nel Maryland, ha riportato un utile netto di 614 milioni di dollari nel trimestre.

Il gruppo ha rilasciato anche gli utili per azione, che hanno toccato 2,21 dollari. Gli analisti si attendevano un utile per azione di 2,29 dollari.

RIDOTTE LE ASPETTATIVE DI VENDITA

Lockheed Martin ha drasticamente ridotto le sue aspettative di vendita per quest’anno, poiché la pandemia di Covid-19 ha gravemente impattato la catena di fornitura del principale appaltatore della difesa degli Stati Uniti, sottolinea Reuters.

La pandemia ha paralizzato la capacità di molte aziende di inviare e ricevere le parti e le forniture di cui hanno bisogno per produrre una vasta gamma di prodotti. Il Cfo della società  ha dichiarato durante la call con gli analisti che i fornitori “stanno ancora affrontando lo stress finanziario causato dalla pandemia globale”.

LE CONSEGNE DEGLI F-35

Pertanto, il prossimo anno Lockheed prevede di consegnare da 151 a 153 aerei da combattimento. Fino al 26 settembre, il gruppo ha effettuato 90 consegne di F-35, di cui 36 nel terzo trimestre. Lockheed mira a consegnare da 133 a 139 caccia quest’anno.

RIVISTO IL PIANO AZIENDALE

Le prospettive non esaltanti di Lockheed, a soli 66 giorni dalla fine dell’anno, sono arrivate dopo che il gruppo ha rivalutato il suo piano aziendale quinquennale “dati i recenti eventi esterni e programmatici”, ha affermato l’amministratore delegato Jim Taiclet nel rapporto sugli utili che ha deluso le speranze

COLPA DELL’F-35

Il segmento aeronautico di Lockheed Martin, con sede a Fort Worth, ha visto le vendite nette durante il terzo trimestre del 2021 diminuire di $ 112 milioni, o del 2%, rispetto allo stesso periodo del 2020.

Come spiega Fort Worth Business, “la diminuzione è principalmente attribuibile alle minori vendite nette di circa 220 milioni di dollari per il Programma F-35 a causa di minori volumi sui contratti di sviluppo. Questa diminuzione è stata parzialmente compensata da un aumento delle vendite di circa 35 milioni di dollari per il programma F-16”.

SLITTA IL CLOSING DELL’ACQUISIZIONE DI AEROJET

Infine, la società ha fatto sapere che la già annunciata acquisizione del produttore di motori a razzo Aerojet Rocketdyne Holdings Inc si concluderà nel primo trimestre del 2022, un po’ più tardi del previsto. Il valore dell’operazione è di 4,4 miliardi di dollari.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore