Innovazione

L’Intelligenza artificiale aiuterà Wikipedia. Ecco come

di

Wikipedia

Gli editor di Wikipedia potrebbero ottenere aiuto dall’intelligenza artificiale. Presto un algoritmo del Mit potrebbe essere in grado di modificare il testo obsoleto senza input umani

Invece di migliaia di redattori volontari che lavorano per modificare e aggiornare ogni articolo di Wikipedia — l’enciclopedia online collaborativa e libera — un algoritmo potrebbe pensarci in autonomia. I ricercatori del Mit hanno sviluppato un sistema in grado di aggiornare automaticamente i dati obsoleti e incoerenti negli articoli di Wikipedia.

LO STRUMENTO AI DEL MIT

In un documento presentato questa settimana alla conferenza AAAI sull’intelligenza artificiale, i ricercatori hanno descritto un sistema di generazione di testo che individua e sostituisce informazioni specifiche nelle frasi pertinenti di Wikipedia.

Lo strumento di intelligenza artificiale è in grado di risparmiare tempo impiegato dai redattori umani sostituendo le frasi con precisione mantenendo il tono e la grammatica umani.

INTELLIGENZA ARTIFICIALE GIÀ ALL’OPERA

Sebbene esistano già strumenti di editing di intelligenza artificiale che monitorano le modifiche su Wikipedia, questi riescono soltanto a eliminare informazioni rilevanti in un modello predefinito o a mitigare le notizie false. Lo strumento messo a punto dal Mit ha delle potenzialità in più.

WIKIPEDIA SI FAREBBE DA SÉ

I ricercatori ritengono che questo strumento aiuterà gli editor a risparmiare un sacco di tempo e fatica nel trovare informazioni errate o obsolete. L’idea è che gli umani potrebbero digitare una frase non strutturata con le informazioni aggiornate in un’interfaccia, senza la necessità di preoccuparsi della grammatica.

L’intelligenza artificiale cerca quindi su Wikipedia le pagine giuste e le informazioni obsolete, che aggiorna in uno stile umano.

“Ci sono così tanti aggiornamenti costantemente necessari per gli articoli di Wikipedia. Sarebbe utile modificare automaticamente porzioni esatte degli articoli, con un intervento umano minimo o nullo” ha dichiarato uno dei ricercatori Darsh Shah.

I ricercatori sperano che in futuro potrebbe essere possibile costruire un’intelligenza artificiale in grado di eseguire automaticamente l’intero processo. Ciò significherebbe che potrebbe cercare nel web notizie aggiornate su un argomento e sostituire il testo.

APPREZZATO DAI REDATTORI UMANI

Sebbene questo strumento superi gli altri editor AI, non è ancora pronto per una distribuzione. I redattori umani indipendenti gli hanno assegnato un punteggio di quattro su cinque per la precisione e un punteggio di tre e mezzo su cinque per la precisione grammaticale. Il sistema può anche essere utilizzato per integrare set di dati destinati a formare rilevatori di fake news, riducendo la distorsione e migliorando l’accuratezza.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati