skip to Main Content

Liam, il robot di Apple che smonta gli iPhone

Robot Di Apple

Liam è il robot di Apple che smonta e ricicla i pezzi degli iPhone. Potrebbe presto anche montare gli smartphone?

Liam è il robot presentato da Apple che smonta e ricicla i pezzi dello smartphone della casa di Cupertino. Il nuovo arrivo è la pratica dimostrazione che Apple pensa anche alla tutela dell’Ambiente: la Mela Morsicata intende raggiungere quanto prima il 100% di energia rinnovabile utilizzata per alimentare tutte le strutture, mentre Liam vuole essere la soluzione al problema dei rifiuti elettronici. Il robot potrebbe rappresentare il più importante passo in avanti verso il completo riciclo delle componenti di ogni singolo iPhone.

Come funziona il robot di Apple?

Liam è dotato di  29 bracci robotici autoportanti e può smontare più di 1,2 milioni di iPhone all’anno. Come è possibile vedere dal video riportato on line dalla “Mit Technology Review“, la rivista del Mit, il robot della Mela Morsicata conosce l’esatta posizione di ogni singolo pezzo, suddividendo ed eliminando anche i piccoli dispositivi elettronici che compongono il cellulare, prima di lanciare la scocca delll’I-Phone in uno specifico contenitore. Liam è in grado di di prelevare anche l’argento dalla scheda madre dell’iPhone (argento che potrebbe essere riutilizzato per la realizzazione di pannelli fotovoltaici).

Liam costruirà gli iPhone?

Il processo di smontaggio potrebbe anche essere invertito. Liam, data l’altissima precisione di ogni gesto, potrebbe anche diventare un abile operaio che costruisce gli smartphone. “Liam è un robot che ricicla ma potrebbe anche essere la dimostrazione di una spinta ad automatizzare la produzione degli I-Phone “, ha scritto Will Knight, senior editor del Mit Technology Review, esperto di robot, macchine intelligenti e automazione.

Apple: vendite in calo

La mela morsicata lo scorso anno si è classificata seconda per vendite (dopo Samsung e prima di Huawei). Gli ultimi tre mesi del 2015 non hanno regalato alla società di Cupertino il solito exploit. Le vendite di melafonini nell’ultimo trimestre hanno catturato il 18.7% del mercato, in calo dell’1% rispetto allo periodo del 2014. Sul totale annuo, Apple ha venduto circa 231.5 milioni di unità. I pessimi risultati, porteranno Cupertino a rivedere i prezzi al ribasso? Questo ancora non è dato saperlo, ma è certo che Apple dovrà inventarsi qualcosa per sopravvivere nel mercato.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore