Innovazione

Incidente per un F-35B dei Marines, ecco che cosa è successo

di

f 35b

Un F-35B del Corpo dei Marines è stato danneggiato da un colpo sparato con il suo stesso cannone. Tutti i dettagli

 

Incidente per un caccia F-35B del Corpo dei Marines degli Stati Uniti.

Il proiettile da 25 mm è esploso dopo aver lasciato la mitragliatrice GAU-22 / A Gatling da 25 mm montata esternamente danneggiando la parte inferiore del velivolo.

L’incidente – riportato per primo da Military.com – è stato un grave contrattempo, ma l’aereo è atterrato in sicurezza e nessuno è rimasto ferito.

Il portavoce del Corpo dei Marines, il capitano Andrew Wood, ha dichiarato in un comunicato che “l’incidente non ha provocato alcun danno al personale”.

Al momento è stata aperta un’inchiesta sull’incidente.

I DETTAGLI SULL’INCIDENTE

Il 12 marzo scorso, il caccia di quinta generazione prodotto da Lockheed Martin, stava conducendo una missione notturna di supporto aereo ravvicinato su un poligono presso la Marine Corps Air Station Yuma in Arizona.

Durante un’esercitazione di artiglieria, un proiettile da 25 mm Semi-Armor Piercing High Explosive Incendiary-Tracer (SAPHEI-T) sparato dal suo cannone è esploso, causando danni da frammentazione anche se non sono stati ancora resi noti.

INCIDENTE DI CLASSE A, LA PIÙ GRAVE

Come ha riportato Military.com, il Naval Safety Center, che si occupa anche di tali questioni per i Marines, ha classificato l’incidente come Classe A, la classificazione più grave.

DANNO DI ALMENO 2,5 MILIONI DI DOLLARI

La classificazione indica un danno di almeno 2,5 milioni di dollari o la perdita di un aereo.

Il costo di vita stimato dell’F-35 è attualmente di circa 1,7 trilioni di dollari.

F-35B, LA DIFFERENZA CON LA VERSIONE A

L’F-35B è una delle tre varianti dell’F-35. L’F-35B, variante a decollo corto e atterraggio verticale (Stovl), può combattere da piste di atterraggio a terra e navi d’assalto anfibie in mare. Come l’F-35C, è dotato di un cannone montato esternamente.

L’ F-35A è dotato di un cannone tipo Gatling da 25 mm GAU-22/A a quattro canne rotanti, portato internamente.

A differenza della versione A, l’F35B monta un apposito pod da installare sotto la pancia dell’aereo.

Questa modifica al design era dovuta a un problema di peso causato dalla necessità di rendere la versione B capace di decolli e atterraggi verticali.

Il primo test di fuoco vivo del cannone GAU-22A montato esternamente su un F-35B è stato condotto nel 2016, appena un anno dopo che l’aereo aveva raggiunto la capacità operativa iniziale. Come ha ricordato AresDifesa, “recentemente F-35B con pod-cannone sono stati impiegati in Somalia durante la ritirata delle truppe statunitensi”.

LE PRESSIONI SUL PROGRAMMA

L’F-35 Joint Strike Fighter è il programma di difesa più costoso nella storia militare degli Stati Uniti. Nel tempo si sono susseguite varie battute d’arresto e dubbi sul suo proseguimento.

Proprio lo scorso marzo il Government Accountability Office degli Stati Uniti ha pubblicato un nuovo rapporto che aumenta le pressioni sul programma F-35.

Secondo il rapporto del Gao, lo sviluppo del software del programma è in ritardo e i costi di sviluppo sono aumentati di circa 2 miliardi di dollari dal 2019.

Il termine della fase di modernizzazione — che inizialmente doveva concludersi nel 2026 — è ora previsto un anno dopo, sebbene il GAO abbia notato che il programma si basa su “stime formulate all’inizio dello sforzo del Blocco 4” e non sulle prestazioni dimostrate da Lockheed Martin. Pertanto, è possibile che “la data di completamento prevista per il 2027 non sia raggiungibile”, ha affermato il Gao.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati