Innovazione

Gima, Fazzini, Medimar, Progetti e non solo, chi sono le aziende italiane che producono saturimetri

di

Saturimetri ossigeno covid-19

E’ corsa all’acquisto di saturimetri. Da Gima a Progetti, da Beurer a Basile, da Biobase a Besco e Fazzini: ecco alcune delle aziende produttrici (non solo italiane)

Non solo mascherine e gel disinfettanti. Covid-19 ha innescato anche la corsa all’acquisto dei saturimetri, un dispositivo di semplice utilizzo che informa sulla saturazione dell’ossigeno nel sangue, ovvero sulla quantità di ossigeno legata all’emoglobina in rapporto alla quantità totale di emoglobina circolante.

Ma quali solo le aziende produttrici dei saturimetri? Diverse e numerose: su Medical Expo, sito vetrina di prodotti medicali, se ne contano 153 (qui la lista completa).

GIMA

Tra i produttori italiani di saturimetri c’è G.I.M.A. (Gruppo Industriale Milanese Aghi), una società di articoli per medicina. L’azienda, fondata nel 1926 a Milano da Giulio Manzoni, era dedita alla produzione di aghi e siringhe in vetro. Nel 1955 suo figlio, Attilio Manzoni, rileva la società che assume la denominazione attuale, GIMA S.p.A., e trasferisce la produzione nello stabilimento di Gorgonzola, ampliando anche il core business della società.

PROGETTI

Tre le italiane c’è anche la Progetti, nata a Milano nel 1991 per volontà di Cesare Mangone, chimico ed esperto internazionale di management nel settore medicale. L’azienda, fin da subito, ha organizzato una rete di distribuzione in tutto il mondo con l’obiettivo di esportare il made in Italy. Oggi Progetti ha il suo quartier generale alle porte di Torino ed è tra le principali aziende al mondo a sviluppare e produrre defibrillatori.

CA-MI

Nel settore è specializzata anche un’azienda a conduzione famigliare, CA-MI, nata nel 1984 a Langhirano, in provincia di Parma. L’azienda, la cui storia è iniziata con produzione di  aspiratori chirurgici, apparecchi per aerosolterapia e inalatori termali, negli anni ha ampliato la sua gamma di prodotti.

FAZZINI

Tra i produttori italiani anche Fazzini, nata nel 1996 a Vimodrone, in provincia di Milano e che nel 2000 ha lanciato la prima gamma di letti e mobili per il settore medicale, espandendo negli anni il suo core business. L’azienda produce ed esporta in tutto il mondo più di 3.000 articoli medicali ed elettromedicali.

MEDIMAR

Anche l’italiana Medimar, fondata a Milano nel 1989, da sempre impegnata nella diagnostica delle patologie digestive e specializzata in ambito di gastroenterologia, produce, tra le altre cose, saturimetri.

UGO BASILE

Nel settore medicale opera anche l’azienda italiana Ugo Basile, produttrice anche di saturimetri. Le radici della società risalgono, si legge sul sito, al 1963 presso il Dipartimento di Fisiologia Veterinaria dell’Università degli Studi di Milano. Ugo Basile, fondatore poi di questa azienda, è stato nominato capo tecnico di laboratorio per il dipartimento in riconoscimento della sua esperienza in ingegneria, progettazione e invenzione. I suoi prodotti erano talmente richiesti nel nel 1965 trasferì la produzione fuori dall’Università. L’attuale sede è a Gemonio, provincia di Varese.

BEURER

Saturimetri anche nel listino della tedesca Beurer, fondata nel 1919. Ha un assortimento di oltre 500 prodotti per la  prevenzione e la diagnosi. L’azienda, che collabora con numerosi istituti medicali e di controllo, ha inaugurato una filiale italiana nel 2009.

MASIMO

Il dispositivo che informa sulla saturazione dell’ossigeno nel sangue è prodotto anche da Masimo, società quotata al Nasdaq. L’azienda è stata fondata nel 1989 a Irvine, in California, da Joe Kiani, attuale Ceo e Presidente.

BIOBASE

Fondata nel 1999, la cinese Biobase vanta oltre 2000 dipendenti (stime di febbraio 2020). L’azienda è impegnata nello sviluppo, produzione e gestione di attrezzature scientifiche, strumenti e reagenti per la diagnosi in vitro (IVD).

Il gruppo si occupa di diagnosi medica, protezione della biosicurezza, disinfezione e sterilizzazione, sistema di purificazione dell’acqua, prodotti per la cura dell’infanzia, prodotti per la catena del freddo, prodotti software, progetto di camere bianche.

BESCO

A produrre saturimetri anche la cinese Besco, fondata 1997, con il nome di Besco Industries Limited a cui, successivamente si è affiancata la Besco Medical, compagnia che si occupa di prodotti sanitari. L’azienda produce, tra le altre cose,  sedie a  rotelle , letti ospedalieri ausili per la deambulazione e bombole di ossigeno.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati