skip to Main Content

Franco Ongaro, ecco chi sarà il nuovo cto di Leonardo

Franco Ongaro

Ecco il curriculum di Franco Ongaro, il nuovo capo delle tecnologie e dell’innovazione di Leonardo al posto di Roberto Cingolani

Novità nell’organigramma del gruppo Leonardo attivo nell’aerospazio e nella difesa

Viene dall’Agenzia spaziale europea (Esa) il nuovo capo delle tecnologie e dell’innovazione di Leonardo.

“Franco Ongaro è stato nominato Ctio dall’a.d. Alessandro Profumo, dopo una ricerca di mesi per trovare un successore di Roberto Cingolani, il fisico che dal 13 febbraio è ministro per la Transizione ecologica, in aspettativa non retribuita dalla società”, scrive oggi il Sole 24 Ore.

“Al fine di continuare a mantenere alta la spinta all’innovazione tecnologica per la realizzazione degli sfidanti obiettivi del piano industriale, si comunica che, a decorrere dal primo febbraio 2022, Franco Ongaro entrerà nel gruppo Leonardo con l’obiettivo di supportare l’azienda nell’indirizzo e gestione dell’evoluzione tecnologica di gruppo e nell’innovazione dei processi di ingegneria”, dice l’ordine di servizio firmato da Profumo letto dal quotidiano confindustriale.

Tutti i dettagli su Franco Ongaro.

CHI È FRANCO ONGARO, NUOVO CTO DI LEONARDO

Franco Ongaro è direttore del dipartimento di Technology, Engineering and Quality presso l’European Space Research and Technology Centre (Estec) dell’Esa, in Noordwijk, Olanda.

Il neo Cto di Leonardo è laureato in Ingegneria Aeronautica al Politecnico di Milano. Nel 1987 è entrato a far parte dell’Esa, presso la sede centrale a Parigi sul progetto Columbus. Nel 1988 si è trasferito all’Estec come capo dell’unità Columbus Payload Interfaces.

È stato responsabile del programma di esplorazione Aurora dal 2001 al 2005, quando è diventato responsabile dell’Esa Advanced Concepts and Technology Planning Department, dove ha lanciato il primo Piano Tecnologico a lungo termine per l’Esa. Dal 2007 è stato responsabile della preparazione e dell’implementazione del programma Iris, per lo sviluppo di un componente ‘satcom’ per la gestione del traffico aereo.

Nel 2009 è diventato Capo del dipartimento Tecnologie, prodotti e sistemi di telecomunicazione presso la direzione Telecomunicazioni e applicazioni integrate di Estec.  Dal 1994 al 2009 è stato docente presso il politecnico di Milano per il corso di Spacecraft Design. Il 1° aprile 2011 è diventato Direttore del Technical and Quality Management (D/TEC) presso Estec e, dal 1° gennaio 2017, Direttore del Technology, Engineering and Quality.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore