Innovazione

Figalli e Gallavotti, le 2 eccellenze italiane premiate dalla comunità scientifica internazionale

di

Quarta puntata del focus di Matteo Massicci, blogger di Start Magazine, sulle principali notizie scientifiche di quest’estate

A pochi giorni dalla pubblicazione dei dati sulle graduatorie dei vincitori dei finanziamenti per la ricerca da parte dell’European Research Council (Erc), che vede l’Italia seconda per nazionalità dei vincitori ma solo undicesima come paese scelto per svolgere i progetti di ricerca, a inizio agosto la scienza italiana veniva insignita di due importantissimi riconoscimenti.

Il primo agosto, infatti, durante la cerimonia di apertura del ventottesimo congresso internazionale dei matematici a Rio De Janeiro, l’italiano Alessio Figalli riceveva la medaglia Fields.

Il premio, considerato il Nobel della matematica, viene assegnato ogni quattro anni ai matematici under 44 che più si sono distinti in questo campo di ricerche. Figalli, 34 anni, romano, con alle spalle un’esperienza nelle più importanti università europee e statunitensi, è attualmente docente al Politecnico di Zurigo.

Gli studi che gli hanno valso il prestigioso riconoscimento riguardano il trasporto ottimale, la teoria delle equazioni derivate parziali e la probabilità, problemi che hanno applicazioni in ingegneria e in fisica, e che permettono una comprensione più approfondita dei fenomeni naturali.

A soli due giorni di distanza dalla medaglia Fields, era invece il turno di Giovanni Gallavotti. Fisico, membro dell’Accademia dei Lincei, Gallavotti riceveva il Premio Poincarè, il più alto riconoscimento nell’ambito della fisica matematica, per le sue ricerche in meccanica statistica e sulla teoria quantistica dei campi.

Questa estate la comunità scientifica internazionale sembra quindi aver voluto riconoscere le grandi qualità e competenze della scienza italiana, una scienza che purtroppo, ancora oggi, non sembra sufficientemente apprezzata in patria.

 

Fine quarta puntata. Per leggere le altre puntate del focus clicca qui: 1°puntata2° puntata3° puntata.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati