Innovazione

Tutti i ritardi di Italtel che frenano Exprivia

di

italtel

Le difficoltà di Italtel costringono Exprivia a rinviare a data da destinarsi la presentazione della relazione finanziaria annuale

Exprivia prende tempo. Dopo il deposito da parte della controllata Italtel della domanda di concordato “in bianco”, l’azienda quotata al segmento Star di Borsa Italiana ha deciso di rinviare ulteriormente la data di approvazione della relazione finanziaria annuale al 31 dicembre 2019. Tutti i dettagli.

SECONDO RINVIO

Quello annunciato ieri è già il secondo rinvio. Già il 13 marzo, infatti, la società aveva comunicato il rinvio dell’approvazione della relazione finanziaria annuale, a causa della “situazione di tensione finanziaria in cui si è venuta a trovare Italtel S.p.A. e la conseguente indisponibilità di dati finanziari relativi alla controllata”, spiega Exprivia, che controlla Italtel insieme con Cisco.

ITALTEL CONCORDATO IN BIANCO

Italtel, il cui indebitamento finanziario ammonta a 157 milioni di euro (qui i dettagli), ha annunciato il deposito di domanda di concordato “in bianco” il 31 marzo 2020. Il tribunale ha quindi fissato in 120 giorni il termine per “la presentazione della domanda definitiva di concordato o di una domanda omologa di accordi di ristrutturazione dei debiti, termine che decorrerà dalla cessazione della sospensione dei termini attualmente disposta dal d.l. n. 11 del 2020 a fronte dell’emergenza Covid-19”, spiega Exprivia.

MANCANZA DATI FINANZIARI

Le difficoltà di Italtel non rendono disponibili, dunque, i dati finanziari di cui Exprivia ha necessità per l’approvazione della relazione finanziaria annuale, la cui presentazione è rinviata a data da definirsi, compatibilmente con il percorso intrapreso da Italtel e con il superamento delle attuali incertezze relative alla medesima.

BILANCIO SEPARATO

Nell’attesa, l’azienda Information and Communication Technology ha deciso di procedere alla predisposizione del bilancio separato, che sarà sottoposto ad esame ed approvazione di un nuovo Consiglio da convocarsi per il 18 maggio 2020 e quindi all’Assemblea che sarà convocata nelle prossime settimane. “Al riguardo si ricorda che, pur rappresentando Italtel una parte molto rilevante del perimetro di consolidamento di Exprivia S.p.A., Exprivia non ha prestato garanzie o fidejussioni di alcuna natura in favore di Italtel e non vi sono ad oggi fra le due società interessenze economiche rilevanti”, specifica Exprivia.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati