Innovazione

Ecco come e perché in Leonardo-Finmeccanica si sbuffa sui fondi statali per Tetra

di

Tensioni latenti fra Leonardo-Finmeccanica e governo sui fondi statali per la difesa e la sicurezza.

CHE COSA SI DICE IN LEONARDO-FINMECCANICA

L’ultimo motivo di attrito fra il gruppo presieduto da Gianni De Gennaro (che veleggia verso un nuovo incarico alla fine della presidenza) e l’amministratore delegato Alessandro Profumo riguarda alcune rilevanti commesse che sarebbero in stallo rispetto ai fondi pubblici.

IL COMUNICATO FIOM-CGIL SU LEONARDO-FINMECCANICA

E’ quanto si rileva da un comunicato stampa della Fiom-Cgil che è affisso nelle bacheche del gruppo di Piazza Montegrappa. Si legge, infatti, che durante un incontro sindacale con i top manager del gruppo attivo della difesa e nell’aerospazio è stato fatto notare dai rappresentanti di Leonardo che “commesse importanti necessitano di nuovi finanziamenti pubblici e nuovi investimenti per entrare nel mercato privato”.

DOSSIER TETRA AL CENTRO DEI RUMORS SU LEONARDO-FINMECCANICA

A quali commesse e a quali finanziamenti avrebbero fatto riferimento i top manager del settore? Secondo fonti dei sindacati dei dirigenti, in casa di Leonardo si appuntano le attenzioni su Tetra, il sistema per le forze di polizia.

CHE COSA E’ LO STANDARD TETRA DI LEONARDO-FINMECCANICA

Che cosa è Tetra? Ecco quello che è scritto sul sito di Leonardo (ex Finmeccanica): “La sigla TETRA (Terrestrial Trunked Radio) rappresenta uno standard per le comunicazioni radiomobili professionali digitali sicure e protette. Sviluppato per la realizzazione di sistemi di radiocomunicazione per le forze dell’ordine, il TETRA garantisce elevata affidabilità anche in condizioni di emergenza, di sovraccarico della rete o di guasti, nonché la possibilità di attivare un’ampia gamma di applicativi come la localizzazione automatica dei terminali e dei veicoli su cui gli stessi sono installati. Le principali caratteristiche del TETRA sono: la trasmissione simultanea di voce e dati, anche in maniera protetta, la possibilità di chiamate individuali, di gruppo ed in conferenza generale. Il TETRA offre un ventaglio di funzioni molto differenti rispetto a quelle offerte dalle reti mobili pubbliche, come GSM e UMTS. Mentre le reti cellulari tradizionali in situazioni di intenso traffico tendono alla saturazione e quindi al collasso del sistema, il TETRA razionalizza il traffico voce in base a indici di priorità, permettendo al sistema di evitare colli di bottiglia”.

I DOSSIER AL CENTRO DELL’ATTENZIONE DI LEONARDO-FINMECCANICA E NON SOLO

Non è l’unico dossier, Tetra, su cui si concentrano i rilievi di Leonardo rispetto all’esecutivo. Qui tutti i capitoli delle questioni aperte per il gruppo ex Finmeccanica.

Anche esperti e analisti da tempo segnalano la penuria dei fondi per il settore. Nei giorni scorsi è stato pubblicato un report dell’Istituto affari internazionali in cui tra l’altro si legge: “I tagli preannunciati dal Governo tramite il Dpp saranno presumibilmente visibili nei prossimi anni: il bilancio della spesa scenderebbe prima all’1,15 per cento del Pil nel 2019 (21,02 miliardi di euro) e poi all’1,10 per cento nel 2020 (20,65 miliardi di euro), compromettendo ulteriormente il raggiungimento dell’obiettivo del 2 per cento entro il 2024. D’altro canto, se saranno confermati gli stanziamenti in valore assoluto, il bilancio della difesa resterà sostanzialmente stabile nel 2019 (con un aumento marginale di 5 milioni di euro rispetto al 2018), per rimanere anche nel 2020 ad un livello superiore al 2017”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati