Innovazione

Che cosa sta testando la Nasa sui droni (sotto lo sguardo di Amazon e FedEx)

di

droni

Amazon e FedEx sono tra le aziende che guardano con più interesse ai test dell’ente spaziale americano: sperano di inviare prodotti di consumo attraverso mezzi a guida remota già entro il 2020.

Molto presto vedremo dei droni solcare i cieli delle nostre città intenti a consegnare pizze, pacchi o medicine in tutta sicurezza.

La Nasa ha iniziato, infatti, la fase finale di uno sforzo quadriennale per sviluppare un sistema nazionale di gestione del traffico per mezzi a guida remota, testandoli per la prima volta nelle città oltre la linea di vista dell’operatore.

UNA SFIDA PER LA TECNOLOGIA

“Questa attività è l’ultima e più tecnica sfida che abbiamo realizzato con i sistemi aerei senza pilota”, ha detto David Korsmeyer, direttore associato di ricerca e tecnologia presso l’Ames Research Center della Nasa a Mountain View.

IL TEST DELLA NASA

Un drone autonomo è decollato dal tetto di un garage di cinque piani di un casinò ed è atterrato sul tetto di un altro di fronte alla strada.

È rimasto sospeso grazie a una serie di sensori utilizzati per aiutarlo a regolare le raffiche di vento prima di tornare vicino al centro della rampa di lancio.

FORMAZIONE MULTIPLA, ALTEZZE E NESSUN CONTATTO VISIVO

Equipaggiati con Gps gli altri modelli volavano a un’altezza non superiore a quella dei lampioni anche se erano in grado di evitare le collisioni attraverso sistemi di localizzazione collegati ai computer della Nasa collocati a terra.

La sfida ora è quella di consentire ai droni di volare sopra i palazzi, senza la visuale dell’operatore e senza scontrarsi tra loro. Test simili sono stati condotti anche in aree remote e rurali.

LA FAA HA AUTORIZZATO VOLI DI PROVA. AMAZON E FEDEX ALLA FINESTRA

L’Amministrazione federale dell’aviazione (FAA) ha già autorizzato voli di prova individuali in città, ma mai per droni multipli o al di fuori della vista dell’operatore.

Il nuovo ciclo di test continuerà quest’estate a Reno e Corpus Christi, Texas. Amazon e FedEx sono tra le aziende che sperano di inviare prodotti di consumo attraverso droni già entro il 2020.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati