skip to Main Content

Cosa farà Astro, il robot per la casa di Amazon

Amazon Astro

Amazon ha presentato Astro, un robot pensato per aiutare in una serie di attività domestiche, che risponde ai comandi vocali grazie ad Alexa

Amazon sta lanciando Astro, il suo primo robot domestico.

Il colosso tecnologico di Seattle ha svelato un robot assistente domestico, chiamato Astro, che può aiutare con il monitoraggio della sicurezza domestica, alimentato dalla sua tecnologia per la casa intelligente Alexa.

La società guidata dal neo ceo Andy Jassy ha affermato che può essere controllato a distanza quando non è a casa, per controllare animali domestici, persone o sicurezza domestica.

Per Amazon rappresenta l’unione di molte parti diverse dell’azienda — robotica, intelligenza artificiale, monitoraggio domestico, servizi cloud – tutto in un unico dispositivo.

Al momento costa 999,99 dollari. Il robot inizierà a essere spedito a clienti selezionati entro la fine dell’anno, ha affermato Amazon, ma solo negli Stati Uniti. E dopo la corsa iniziale limitata, il suo prezzo salirà a 1.449,99 dollari.

Ma abbiamo visto altri simpatici robot umanoidi, come Pepper, non riuscire a lasciare il segno, ricorda la Bbc.

Quest’estate SoftBank Group ha sospeso infatti la produzione del suo robot umanoide Pepper, emblema del gruppo alcuni anni fa.

COSA PUÒ FARE IL ROBOT DI AMAZON

Il robot Astro ha un touchscreen da 10 pollici che può mostrare una “faccia” e gira per casa su ruote.  Può anche pattugliare automaticamente una casa e inviare ai proprietari una notifica se rileva qualcosa di insolito.

Inoltre può riconoscere i volti e consegnare oggetti a una persona specifica. Può riprodurre musica e mostrarti il ​​tempo e rispondere a domande come qualsiasi display intelligente Echo.

Il piccolo robot è anche dotato di una telecamera “periscopio” estensibile che si apre dalla sua testa. Amazon ha mostrato un esempio di utilizzo per verificare se un piano cottura a gas era stato lasciato acceso dopo essere uscito di casa.

Definito dalla stessa società più di “Alexa con le ruote”, il robot è stato programmato con una serie di movimenti ed espressioni per dargli personalità.

E COSA NON

Ma per quanto ambizioso sia Astro, “è ancora un primo taglio su ciò che potrebbe essere un robot assistente domestico. Non ha braccia o appendici; non può pulire i tuoi pavimenti; non può salire le scale; non può uscire da casa tua”, sottolinea The Verge.

OCCHIO ALLA PRIVACY

Sviluppando Astro Amazon si è guardata bene anche dai problemi di privacy.

La società ha evidenziato infatti che il robot può essere impostato con zone “fuori dai limiti”, quindi non può entrare in determinate aree o potrebbe essere impostato su “non disturbare”. Dispone anche di pulsanti per spegnere fotocamere e microfoni, anche se perde la capacità di muoversi quando sono spenti.

IL COMMENTO DEGLI ANALISTI

“Astro è una mossa audace da parte di Amazon, ma un passo logico data la sua esperienza nei robot e il desiderio di integrarsi maggiormente nella vita quotidiana dei consumatori”, ha affermato Ben Wood, analista capo di CCS Insight alla Bbc.

A differenza di alcuni rivali, Amazon “è disposta a portare sul mercato prodotti altamente sperimentali” e vedere come reagiscono i clienti, ha aggiunto l’analista.

“Credo che il robot Astro si esaurirà in pochi minuti quando sarà disponibile sul mercato statunitense”, ha concluso Wood.

Ma costruire robot è difficile. E se il mercato della robotica domestica decollerà, le persone dovranno essere convinte a spendere molti soldi. Questa prima incursione offre ad Amazon la possibilità di affinare le proprie capacità. E probabilmente, non esiste un’azienda già saldamente radicata nelle nostre case come Amazon, fa notare la Bbc.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore