skip to Main Content

Consip, cosa faranno Tim e Accenture per la cybersecurity delle Pa

Consip Pnrr

Aggiudicato da Consip il lotto 1 dell’Accordo quadro “Sicurezza da remoto” con le cordate vincitrici capeggiate da Accenture e Tim. Il bando di gara attinge ai fondi del Pnrr in ambito di cybersecurity. Tutti i dettagli

Le cordate capeggiate da Tim e Accenture si impongono nella gara cybersecurity indetta da Consip.

Non c’è stato solo il polo strategico nazionale (Psn) nella partita italiana del Cloud, la cui realizzazione e la gestione sono in corso di affidamento all’operatore economico costituito dal raggruppamento Sogei, Leonardo, Cdp Equity e Tim.

Ieri Consip, la spa del Tesoro che gestisce gli acquisti per la pubblica amministrazione, ha stipulato il contratto relativo al lotto 1 della gara per i “servizi di sicurezza da remoto”, con gli aggiudicatari gli Rti guidati da Accenture e Telecom Italia.

In particolare, Accenture guida l’Rti che include Fincantieri Nextech spa, Fastweb e Deas -Difesa e analisi sistemi spa mentre Tim quello con Netgroup srl, Reevo spa, Kpmg advisory spa e Almaviva.

“L’iniziativa rende disponibili servizi di cybersecurity per la gestione della sicurezza informatica e la protezione dei dati delle amministrazioni n coerenza con le indicazioni del Piano Triennale dell’informatica nella PA, ed è funzionale alla attuazione dei progetti Pnrr (Missione 1 “Digitalizzazione” – Componente 1 “Digitalizzazione, innovazione e sicurezza nella PA”)” spiega la nota di Consip.

La gara è divisa in due lotti, una da 468 e l’altra da 117 milioni di euro.

Tutti i dettagli.

COSA PREVEDE IL CONTRATTO

L’attivazione del contratto è prevista per settembre 2022. In questo modo le Pa potranno acquisire un’ampia gamma di servizi erogati dai fornitori in modalità “da remoto”: Security Operation Center, Next Generation Firewall, Web Application Firewall, Gestione dell’identità e dell’accesso utente, Firma digitale remota, timbratura, marca temporale e sigillo elettronico, Gestione continua delle vulnerabilità di sicurezza, Threat Intelligence Data Feed/Vulnerability Data Feed, Protezione Internet e posta elettronica, End point protection, Certificati SSL, Formazione e security awareness, Servizi specialistici.

IL CONTRATTO PER IL LOTTO 1

Nello specifico, il contratto per il lotto 1 ha un valore di 468 milioni di euro e avrà una durata di 24 mesi. Prevede l’attribuzione di quote a differenti fornitori aggiudicatari in base al posizionamento nella graduatoria finale di merito. Le PA potranno stipulare i contratti esecutivi– fino a una durata massima di 48 mesi – con i fornitori individuati, senza riaprire il confronto competitivo.

QUANTO SPETTA A TIM

“Tim, nel ruolo di mandataria di un raggruppamento di impresa che comprende anche Almaviva, Netgroup, Kpmg e Reevo, si è aggiudicata il 40% del lotto 1 della gara Consip per la fornitura dei servizi di sicurezza da remoto per le Pubbliche Amministrazioni Centrali (tra cui ministeri, agenzie partecipate, enti di ricerca, Inps e Inail). Il lotto ha un valore complessivo di 468 milioni di euro e al Rti guidato da Tim spettano quindi 187 milioni, di cui circa la metà andranno al gruppo tlc” specifica MF.

IL CONTRATTO RELATIVO AL LOTTO 2

Infine, l’Accordo quadro Consip per i “Servizi di sicurezza da remoto” è completato dal contratto relativo al lotto 2, dal valore di 117 milioni, già attivo dal maggio scorso, che mette a disposizione servizi di “compliance e controllo”, volti a identificare lo stato della sicurezza del sistema informativo, a definire la strategia di cyber security, a identificare i fabbisogni di sicurezza.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore