Innovazione

Come prosegue la Call per start up di Eni Gas e Luce

di

eni gas e luce

“Si è chiusa la prima fase della nostra call lanciata a metà aprile. Adesso ha inizio il lavoro vero”. A dirlo è Mauro Fanfoni, responsabile strategy and innovation di Eni gas e luce, commentando il percorso di Open Innovation intrapreso poco più di un mese fa dalla società. “Abbiamo i primi numeri e sono davvero incoraggianti”.

70 STARTUP IN CORSA

Il numero totale di start up che hanno risposto alla Call for Innovation di Eni gas e luce e inviato la propria candidatura attraverso il portale Open Innovation è di circa 70. Di queste, 10 verranno selezionate e invitate a partecipare all’ Innovation Day che si terrà il prossimo 26 giugno 2019.
La call è stata strutturata in 3 differenti aree: quella che ha suscitato il maggior interesse è stata Energy Efficiency for a Sustainable Building con il 69% delle candidature, seguita da Digital Service for a better living con il 16% e Safety and Security con il 15%.

LO STUPORE DI ENI GAS E LUCE

L’oggetto della call, che in realtà potrebbe apparire come una triplice chiamata, era particolarmente vasto, forse perché, essendo alla sua prima esperienza con le start up, Eni Gas e Luce si aspettava un minore entusiasmo. “Per essere la nostra prima call siamo davvero soddisfatti: le proposte arrivate sono le più disparate ma tutte con un unico comune denominatore: la tecnologia”, ha detto Fanfoni.

NON SOLO GREEN, ANCHE CYBERSECURITY

L’incontro è stato l’occasione per presentare alla stampa alcune delle idee più interessanti presentate a Eni Gas e Luce. Idee che potrebbero anche non essere selezionate alla tappa successiva e conclusiva della Call, l’Innovation Day del 26 giugno. E se la maggior parte delle proposte riguarda sistemi green che agevolino il risparmio privato preservando l’ecosistema, sono particolarmente interessanti i progetti in tema di cybersecurity. Tra questi, spicca particolarmente un sistema di scansione per l’individuazione della vulnerabilità informatica di un sistema, tema di primaria importanza in ambito Smart Home. “In questo modo si potrebbe offrire alla linea internet domestica dei nostri utenti la medesima sicurezza adottata dalle aziende”, ha commentato Fanfoni.

LA PROSSIMA TAPPA

L’Innovation Day di Eni gas e luce si svolgerà il 26 giugno al Talent Garden di Milano. In quella occasione verranno chiamate a partecipare le start up selezionate. La giuria sarà formata dal top management di Eni gas e luce e da alcuni partner chiave. Per i candidati selezionati si profila inoltre la possibilità di accedere alla fase di co-design (della durata di un mese) durante la quale potranno lavorare ulteriormente sulla propria soluzione e valutare la fattibilità tecnica e commerciale dell’integrazione della proposta nel portfolio di servizi e prodotti della società.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati