skip to Main Content

Come l’open innovation favorisce innovazione e trasformazione digitale

Mooney

L’intervento di Carlo Garuccio (Mobility & Easy Cassa director di Mooney)

 

In un mondo caratterizzato da un’evoluzione tecnologica molto rapida e dalla conseguente necessità di innovare costantemente prodotti e processi per competere sul mercato, il modello di open innovation, cioè una modalità di collaborazione stabile tra start up e grandi aziende, si sta rivelando sempre più strategico. Il caso di Mooney, la fintech italiana di prossimità controllata da Enel e Intesa Sanpaolo e leader in Italia nei servizi di pagamento, ha dimostrato infatti come l’attenzione all’open innovation sia un fattore propulsivo per la capacità d’innovare dell’azienda.

EasyCassa, il registratore di cassa telematico con tecnologia cloud, lanciato nel 2018 con l’obiettivo di semplificare le operazioni di vendita per tutti gli esercenti attraverso soluzioni tecnologiche avanzate, e MyCicero, piattaforma digitale leader in Italia nel mobility e parking ticketing, sono esempi di successo relativi ad aree di business di Mooney nate attraverso investimenti e acquisizioni di start up e digital company. Un risultato scaturito da un monitoraggio continuo delle evoluzioni nel settore delle start up e da un attento studio dei trend emergenti, sia attraverso un processo di scouting interno sia in collaborazione con istituzioni come gli Osservatori Digitali del Politecnico di Milano.

L’orientamento all’open innovation come strumento strategico per lo sviluppo aziendale, unito all’ascolto del mercato, consentono a Mooney di essere protagonista nel processo di trasformazione digitale. L’azienda è diventata in poco più di due anni una piattaforma di servizi omnicanale rivolta a professionisti (B2B) e consumatori (B2C) assumendo il ruolo di player primario dell’ecosistema fintech italiano e attirando l’attenzione di due eccellenze del panorama economico nazionale e internazionale come Enel e Intesa Sanpaolo, oggi soci paritetici dell’azienda.

Nata nel 2019 dall’unione di SisalPay e Banca 5 del Gruppo Intesa Sanpaolo, Mooney oggi è una realtà attiva nel settore dei servizi di pagamento, transazionali – come MAV, bonifici, prelievi – e di mobilità. Ha oltre 20 milioni di clienti e 200 milioni di transazioni gestite, sia online, tramite App e piattaforme web, sia nei punti vendita fisici, grazie a una rete di 45.000 tabacchi, bar e edicole. L’obiettivo che Mooney ha raggiunto, anche attraverso un approccio strategico all’open innovation, è quello di un’azienda che opera secondo una prospettiva “phygital”, interconnessa, in grado di coniugare le esigenze di chi si reca presso i punti vendita convenzionati per svolgere le operazioni con quelle di chi utilizza i canali digitali, mantenendo al tempo stesso elevati standard di sicurezza e garantendo convenienza e comodità.

L’attenzione di Mooney legata all’innovazione non è rivolta unicamente al consumatore finale ma, in ambito retail, soluzioni quali EasyCassa hanno portato nel mercato di riferimento il modello di open innovation tipico dell’azienda. In particolare, è stata creata una nuova nicchia di mercato che ha cambiato profondamente il settore Food & Beverage e aiutato migliaia di esercenti a sviluppare al meglio la propria azienda con ricadute economiche importanti. EasyCassa, infatti, include le funzioni necessarie per gestire in modo smart ordini, conti e vendite, accettando tutti i tipi di pagamento in totale sicurezza, senza costi extra per assistenza, aggiornamenti software o adempimenti normativi.

Gli utenti hanno inoltre a disposizione un cloud al quale accedere con le proprie credenziali da qualsiasi computer o dispositivo mobile, per controllare in ogni momento la situazione del proprio punto vendita. Sul cloud è possibile monitorare in tempo reale vendite e acquisti, l’esito delle trasmissioni di chiusura cassa, attivare servizi e promozioni, monitorare le statistiche relative alle vendite e gestire la fatturazione elettronica. Il successo di EasyCassa è testimoniato dai numeri.

In poco più di 2 anni di presenza sul mercato italiano, è stato scelto da circa 10.000 attività commerciali e, considerando i primi dieci mesi 2022, sono stati emessi più di 90 milioni di scontrini (in crescita del 16% rispetto allo stesso periodo del 2021) e le fatture elettroniche registrate hanno superato quota 100 mila. A trainare la crescita le attività di ristorazione (+222%) e quelle legate alla cura della persona (+160%).

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top
 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore