skip to Main Content

Come cambiano le lenti nell’era digitale

Lenti

Siamo sempre più digitali, sempre più connessi e in movimento, soprattutto i nostri occhi. Più della metà della popolazione possiede un dispositivo digitale portatile, il 57% è connesso a Internet e, ogni giorno, ci sono più di 1 milione di nuovi utenti che si collegano alla rete.

A risentirne non sono solo le nostre abitudini, ma anche i nostri occhi. Il 70% dei consumatori, infatti, utilizza più di un dispositivo e contemporaneamente svolge altre attività, tenendo lo smartphone sempre più vicino agli occhi e modificando il comportamento dello sguardo. Sguardo che si abbassa molte più volte, senza però muovere la testa verso il basso.

Lenti ed occhiali alla prova dello smartphone

Se si utilizzano occhiali da vista, spesso mentre si guarda lo smartphone lo si fa attraverso la parte inferiore della lente, andando ad utilizzare un’area della lente più ampia rispetto a quando i device erano meno protagonisti della nostra vita, ma allo stesso tempo si ha bisogno di tenere d’occhio ciò che accade intorno a noi, con la famosa “coda dell’occhio”.

Come le lenti oftalmiche si adattano alle nuove abitubini

Partendo da questo, Zeiss ha progettato le lenti SmartLife, che garantiscono un campo visivo molto più ampio e nitido in tutte le direzioni di sguardo e hanno un’ottimizzazione basata sulle esigenze visive correlate all’età, non solo per le lenti progressive – utilizzate maggiormente a partire dai 45/50 anni – ma anche per quelle dal design più semplice come le monofocali. Con l’età cambia, infatti, l’anatomia e la fisiologia degli occhi ma rimane invariato e costante l’utilizzo dei dispositivi digitali e la conseguente visione dinamica alla quale sono sottoposti gli occhi.

Lenti che combattono i virus

Recente introduzione di ZEISS sono possibilità che possono essere aggiunte alle lenti SmartLife: il trattamento antiriflesso con proprietà antivirali e antibatteriche ZEISS DuraVision AntiVirus Platinum UV, che unisce in una sola soluzione le caratteristiche del migliore antiriflesso ZEISS, ovvero trasparenza, resistenza e facilità di pulizia, alla completa protezione UV e alla nuova proprietà antimicrobica che elimina fino al 99,9% di virus e batteri sulle lenti, grazie agli ioni di argento.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore