Innovazione, Reti per la crescita

Che cosa faranno Tim e Gedi con l’offerta di Rai Way su Persidera?

di

tim

Fatti, numeri e scenari dopo l’annuncio di Rai Way che ha sottoposto ai soci di Persidera (Tim  al 70% e Gedi  al 30%), un’offerta vincolante per l’acquisizione dell’infrastruttura di rete e delle relative attività della società.

“Un potenziale incasso può essere una buona notizia anche per Gedi oltre che per Tim”. Così commentano gli analisti di Mediobanca la notizia dell’offerta di Rai Way per acquisire il controllo di Persidera, società del gruppo Tim.

LO SCENARIO SU PERSIDERA SECONDO MEDIOBANCA

Il report di Mediobanca rimarca che che l’acquisizione di Persidera potrebbe rappresentare un interessante catalizzatore per l’equity story di Rai Way  (solo le torri trattano a 10 volte l’ebitda e offrono un free cash flow unlevered di oltre il 5% e un rendimento del dividendo del 5%).

LA NOTIZIA DI RAI WAY SU PERSIDERA

Rai Way senza F2i ha annunciato questa mattina di aver sottoposto ai soci di Persidera, ovvero Tim  al 70% e Gedi  al 30%, un’offerta vincolante, soggetta a talune condizioni, per l’acquisizione dell’infrastruttura di rete e delle relative attività della società.

IL CONCORRENTI DI RAU WAY

Rai Way dovrà vedersela con il fondo Usa I Squared Capital che ha già presentato un’offerta vincolante ma per l’intero asset. Tuttavia, stando alle ultime indiscrezioni, quanto messo sul piatto dal fondo americano sarebbe significativamente inferiore ai 290 milioni di euro anticipati a febbraio e quindi gli analisti si aspettano che Gedi la respinga come in precedenza aveva fatto con l’offerta di F2i-Rai Way  che si diceva fosse intorno a 250 milioni di euro con una serie di clausole migliorative, scrive Mf.

LE INDISCREZIONI DI REUTERS

Secondo una fonte vicina alla società, citata dall’agenzia Reuters, il valore della nuova offerta di Rai Way  non dovrebbe discostarsi dal precedente. Inoltre, l’offerta attuale di Rai Way  non dovrebbe riguardare i multiplex di Persidera. Infatti, per ragioni di antitrust legate ai multiplex televisivi, la società della Rai non può presentare un’offerta se non per una quota di minoranza o in cordata con un fondo per la gestione degli asset, escludendo però dal perimetro le frequenze.

“La notizia mostra che Rai Way  sta facendo un’offerta senza F2i. Secondo noi, come lo scorso marzo, il prezzo della transazione rimane il problema chiave dato il valore contabile e il diritto di veto di Gedi “, commentano gli analisti di Banca Imi che sul titolo Rai Way  hanno un rating add e un target price a 5,2 euro e su Gedi  un rating hold e un target price in revisione.

CHE COSA NON HA DECISO IERI IL CDA TIM

Ieri il cda di Tim, anche senza prendere decisioni sui singoli dossier, aveva come punti all’ordine del giorno la dismissione di asset non strategici come Sparkle, Persidera e probabilmente una quota di Inwit  (20%), oltre che l’eventuale acquisizione della brasiliana Nextel.

Per Mediobanca  Securities la cessione di Sparkle insieme a Persidera e Inwit  può permettere a Tim  di incassare circa 4 miliardi di euro, ha detto nei giorni scorsi in un report la banca d’affari milanese. Il board ha anche portato a termine un progetto di complessivo aggiornamento delle regole di governance aziendali.

LE PREVISIONI DEI CONTI DI TIM

“Complessivamente, notizie negative per il titolo Tim  poiché il mercato si aspettava alcune importanti decisioni sul lato dismissioni/acquisizioni che potevano contribuire a spostare l’attenzione dall’impasse che Tim  sta vivendo mentre le indicazioni sull’ebitda dei primi 9 mesi del 2018 al di sotto del budget potrebbero creare una certa incertezza in vista dei conti del terzo trimestre all’inizio di novembre”, sottolineano gli analisti di Fidentiis (rating buy su Tim).
Gli esperti di Equita  (buy e target price a 0,85 euro) stimano per i primi 9 mesi dell’anno un -3,3% di ebitda a livello di gruppo e un -2,4% per le attività domestiche. Mentre sul triennio l’attesa è di una crescita low-single-digit a livello domestico.

APP Intesa Sanpaolo Mobile

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati