skip to Main Content

Cosa faranno Cdp e il Fondo Ue Fei per le startup ultra tech

Cdp Fondo Europeo

Cdp Venture Capital e il Fondo europeo Fei per gli investimenti hanno firmato un accordo da 260 milioni per sostenere le startup tecnologiche. Tutti i dettagli

 

Cdp Venture Capital, il fondo partecipato da Cdp Equity (Cassa depositi e prestiti) e da Invitalia (l’agenzia per gli investimenti del ministero dell’Economia), ha firmato ieri un accordo di collaborazione con il Fondo europeo per gli investimenti, che è legato alla Banca europea per gli investimenti, sua maggiore azionista, e ha lo scopo di promuovere lo sviluppo delle piccole e medie imprese.

GLI OBIETTIVI

L’accordo punta alla realizzazione, in modo paritetico, di investimenti fino a 260 milioni di euro per facilitare l’accesso al mercato di progetti dall’alto contenuto tecnologico. Più nello specifico, la partnership si prefigge di rafforzare ITAtech, la piattaforma di investimento lanciata a fine 2016 da Cassa depositi e prestiti e dal Fondo europeo per gli investimenti per accrescere il trasferimento tecnologico in Italia.

IL PROBLEMA ITALIANO

Nel comunicato stampa, Cdp Venture Capital e il Fondo europeo per gli investimenti spiegano che in Italia esiste un divario rilevante tra la qualità della produzione scientifica, definita “elevata”, e le “limitate possibilità per le innovazioni tecnologiche che ne derivano di accedere al mercato”.

I due fondi destineranno risorse allo sviluppo imprenditoriale delle startup deep tech, cioè che sviluppano tecnologie innovative, magari concepite nei laboratori universitari o nei centri di ricerca.

I SOLDI STANZIATI

Il fondo di Technology Transfer di CDP Venture Capital destinerà fino a 130 milioni di euro (su una dotazione complessiva di 275 milioni) al co-investimento con il Fondo europeo, che stanzierà la stessa cifra per un totale di 260 milioni.

COSA FA IL FONDO DI TRASFERIMENTO TECNOLOGICO

Con il contributo del Fondo europeo per gli investimenti, il fondo di CDP Venture Capital dedicato al trasferimento tecnologico arriverà a dotarsi di oltre 400 milioni di euro.

Il fondo si concentrerà sulla costituzione di poli nazionali per il trasferimento tecnologico, ovvero dei centri – sparsi sul territorio italiano – che collaboreranno con le università e gli istituti di ricerca per finanziare l’avvio delle startup. E, parallelamente, provvederà al finanziamento di fondi di venture capital specializzati in tecnologie per la transizione energetica, l’agricoltura, la robotica, le scienze della vita e l’aerospazio.

I fondi in oggetto potranno essere first time team/first time fund oppure fondi nati grazie alla piattaforma ITAtech.

COSA FA CDP VENTURE CAPITAL

Di recente CDP Venture Capital ha lanciato il fondo Corporate Partners I, che ha lo scopo di sostenere lo sviluppo delle startup e delle piccole-medie imprese operanti in settori strategici come la transizione energetica, la digitalizzazione (fintech e insurtech) e l’innovazione tecnologica applicata all’industria e alle infrastrutture. Il fondo avrà una dotazione iniziale di 180 milioni di euro, stanziati da CDP Equity e dal ministero dello Sviluppo economico.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore