Innovazione

Chi parlerà al convegno di Davide Casaleggio sull’e-commerce

di

Chi l’ha detto che Davide Casaleggio segue soltanto la Casaleggio Associati e non anche e soprattutto il Movimento 5 Stelle capitanato da Luigi Di Maio? Certo, sul sito della Casaleggio Associati, agli ultimi post (un po’ vecchiotti) del blog della società ci sono commenti del genere alla notizia di nuovi ingressi nella Casaleggio Associati: “M5S unica speranza”, M5S sempre”, “W M5S”.

Ma il figlio del fondatore del Movimento ora è concentrato sul prossimo evento pubblico della sua società di consulenza, tra un pour parler e all’altro sulle sorti politiche dell’Italia: la dodicesima edizione del convegno della Casaleggio Associati sull’e-commerce (media partner, Wired) che si terrà il 10 maggio a Milano e il 24 maggio a Roma: “Una straordinaria occasione per confrontarsi con i big del settore e per fare il punto sul futuro che attende aziende e imprese”.

Chi ci sarà? Alcuni nomi sono reduci dall’ultimo Sum a Ivrea per ricordare Gianroberto Casaleggio. Ad esempio il professor Roberto Poli, docente universitario e presidente di Skopìa, “la start up dell’Università di Trento che si occupa di intelligence strategica e analisi dei cambiamenti basandosi sulla prospettiva dell’anticipazione”.

Numerosi poi gli interventi di “relatori di eccezione” – si legge – come Sara Caleffi, marketplace director Amazon.it, Luca Gerini head of E-Commerce di Stroili Oro, Federico Sargenti ceo Supermercato24 e molti altri. Come Patrizio Ruffinoni, digital manager di Venchi.

Ci sarà inoltre una sessione dedicata “alle aziende del futuro, con  protagoniste le  startup innovative (Deesup, Filo, Yakkyo, Direttoo, Shampora, Kjucier)”. Startup “selezionate – sottolinea la Casaleggio Associati – grazie alla partnership con Luiss Hub, l’incubatore dell’Università Luiss Guido Carli”.

L’incubatore Milano Luiss Hub, come si legge sul sito dell’ateneo di Confindustria, è “nato dalla collaborazione tra LUISS Guido Carli, Comune di Milano, Fondazione Brodolini e ItaliaCamp srl (presieduta da Fabrizio Sammarco).

Nel cda della Fondazione Brodolini ci sono storici esponenti e dirigenti di Cgil, Cisl e Uil. Vicepresidente della Brodolini è Giorgio Benvenuto, già segretario Uil e parlamentare Pd oltre che segretario del Psi.

“Non mancheranno moderatori di eccezione” alla dodicesima edizione del convegno sull’e-commerce, annuncia la Casaleggio Associati: come – nell’ordine indicato dalla società di consulenza – Federico Ferrazza (direttore di Wired), Daniele Manca (vicedirettore del Corriere della Sera), Luca De Biase (Sole 24 Ore) e Gianni Riotta (ex direttore del Tg1 e del Sole 24 Ore).

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati