Innovazione

Apple si appoggerà a Intel per l’iphone 5G

di

Non sarà pronto prima del 2020 l’iPhone 5G di Apple. Per il prodotto la Mela di Cupertino si affiderà al chip modem di Intel

Se la prende comoda Apple. Secondo Fast Company la Mela di Cupertino non lancerà un nuovo iPhone con connessione 5G prima del 2020. A differenza delle concorrenti cinesi, Huawei e Xiaomi, pronte già nel 2019.

Secondo la fonte anonima sentita da Fast Company, Apple utilizzerà il chip modem Intel 8161 per il suo iPhone 5G e il chipmaker di Santa Clara sarà l’unico fornitore di modem per i dispositivi dalla Mela morsicata. L’8161 verrà fabbricato utilizzando il processore Intel a 10 nanometri, che aumenta la densità dei transistor per una maggiore velocità ed efficienza.

CON IL CHIP MODEM DI INTEL

Dal 2015 Apple ha iniziato a fornirsi dal produttore Intel per i modem dei suoi iPhone e l’ultima famiglia di iPhone è stata la prima ad utilizzare esclusivamente modem Intel.

NON VA A GONFIE VELE

Tuttavia, i rapporti tra Apple e Intel procederebbero ad alti e bassi. Secondo Fast Company, per il test dell’iPhone 5G, Intel sta lavorando su un precursore dell’8161 chiamato 8060, che ha manifestato problemi circa la dissipazione del calore.

NON TANTO DA TORNARE DA QUALCOMM

Secondo la fonte anonima, questi problemucci con Intel non sarebbero abbastanza seri da indurre il gruppo di Cupertino a riaprire le conversazioni con Qualcomm sulla fornitura di modem 5G. Qualcomm fornisce il chip modem 5G per gli smartphone Oppo, Huawei e Xiaomi che debutteranno sul mercato l’anno prossimo. Ma anche il leader mondiale di produzione di chip ha avuto problemi circa la dissipazione del calore per il suo chip modem X50. Senza dimenticare che Apple e Qualcomm sono impegnati in una epica (e lunga) battaglia legale. L’ultima tappa risale a pochi giorni fa quando il chipmaker di San Diego ha sostenuto in un’udienza che Apple è indietro di 7 miliardi di dollari nel pagamento delle royalty sui brevetti.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati