skip to Main Content

Passera con Illimity coccola Hype di Fabrick (gruppo Sella)

Hype

Tutti i dettagli sull’intesa Illimity-gruppo Sella per la fintech Hype in perdita che prevede anche l’ingresso di Fabrick (gruppo Sella) nell’azionariato di Illimity

 

Illimity, la banca fondata e guidata da Corrado Passera, e gruppo Sella (tramite la controllata Fabrick) danno vita ad una joint venture paritetica in soccorso di Hype, realtà che offre soluzioni digitali per la gestione del denaro.

Il matrimonio fintech ha l’obiettivo, scrivono le società in una nota, di “incrementare le ambizioni del progetto e la contestuale accelerazione della crescita di Hype, che già serve 1,3 milioni di clienti”.

Tutti i dettagli.

COSA E’ HYPE

Hype è una società del gruppo Sella che offre soluzioni digitali per la gestione quotidiana del denaro. Attraverso un conto, una carta e un’app è possibile usufruire dei servizi bancari più tradizionali, quali bonifici, in ingresso e in uscita, addebiti ricorrenti e pagamenti ricorrenti, e di servizi smart ed innovativi come assicurazioni e controllo e gestione delle spese.

Non solo. Hype è anche uno strumento di pagamento, grazie all’integrazione con ApplePay e GooglePay.

I NUMERI DI HYPE

L’azienda a settembre 2020 vantava oltre 1,3 milioni di clienti. Ha chiuso il primo semestre in perdita per 8 milioni di euro. Il piano industriale prevede che al 2023 la società possa registrare 3,5 milioni di euro di utile, con una previsione di crescita a circa 17 milioni euro nel 2025.

L’ACCORDO

A contribuire al cambio di rotta di Hype sarà anche Illimity, la banca fondata da Corrado Passera. Illimity, secondo gli accordi, sottoscriverà un aumento di capitale riservato di Hype da 30 milioni e conferirà nella Jv con Fabrick alcuni suoi asset.

IL NUOVO ASSETTO DI HYPE

Dopo l’aumento di capitale Hype, prima controllata al 100% da Fabrick società del Gruppo Sella, sarà controllata da una jv paritetica al 50%, tra Fabrick ed Illimity.

FABRICK ENTRA IN ILLIMITY

Anche Fabrick entrerà in Illimity, tramite azioni di nuova emissione pari al 7,5% del capitale per un controvalore di 45 milioni di euro.

Non solo. Fabrick, si legge nella nota diffusa dalle banche, avrà il diritto di ricevere altre azioni Illimity pari al 2,5% a condizione di obiettivi di redditività raggiunti da Hype nel 2023-24.

GLI IMPEGNI DI BANCA SELLA

Sempre secondo gli accordi, Banca Sella Holding dovrà sottoscrivere, per cassa, al perfezionamento dell’operazione un ulteriore aumento di capitale sociale in Illimity per 16,5 milioni di euro, con esclusione del diritto di opzione (pari al 2,5%), per una partecipazione complessiva del gruppo Sella al perfezionamento dell’operazione del 10%.

I NUOVI VERTICI DI HYPE

La Joint Venture fintech tra Illimity e Fabrick sarà guidata da Antonio Valitutti, attuale Ceo di Hype. Carlo Panella, responsabile della Divisione Banca Diretta di Illimity, sarà il nuovo Presidente della società.

GLI OBIETTIVI DELLA JV

L’unione delle forze, si legge nella nota diffusa, ha l’obiettivo di “incrementare le ambizioni del progetto e la contestuale accelerazione della crescita di Hype, che già serve 1,3 milioni di clienti. Allo stesso tempo per i due partner l’operazione ha l’obiettivo di accelerare i piani di sviluppo di illimity nello specifico segmento, facendo della giovane fintech la realtà italiana a più alto potenziale di sviluppo nei servizi di “light” banking e quelli di Fabrick quale abilitatore di Open banking e di progetti fintech di nuova concezione”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore