Energia

Tutte le sintonie fra Qatar e Corea del Sud

di

Qatar

Tutti i dettagli sulla maxi commessa di Qatar Petroleum alle “Tre Grandi” della cantieristica sudcoreana. L’articolo di Marco Orioles

 

Il Qatar punta alla leadership nel campo del LNG e l’affare siglato lunedì scorso dal suo ministro dell’energia nonché n. 1 di Qatar Petroluem va in questa direzione.

In una cerimonia virtuale, Saad Sherida Al-Kaabi ha firmato con i presidenti di quelle che sono definite le “Tre Grandi” della cantieristica sud-coreana – Daewoo Shipbuilding and Marine Engineering, Hyundai Heavy Industries e Samsung Heavy Industries – un mega-contratto dal controvalore di 19,2 miliardi di dollari per realizzare oltre cento navi per il trasporto di LNG.

Si tratta naturalmente di un colpaccio delle tre sorelle  in un momento assai difficile per il settore: come osserva il Financial Times, gli investimenti a livello globale sono calati del 60% rispetto all’anno precedente, determinando un calo della produzione che alla fine dell’anno potrebbe toccare il 25%.

Niente di tutto questo interesserà Daewoo Shipbuilding and Marine Engineering, Hyundai Heavy Industries e Samsung Heavy Industries, che con il contratto siglato lunedì avranno lavoro assicurato almeno fino al 2027.

Notizia non a caso premiata subito dalle borse con rialzi del 6% per Hyundai Heavy unit Korea Shipbuilding & Offshore Engineering rose, del 14% per Daewoo Shipbuilding e del 18% per Samsung Heavy

Chi non ha esultato alla notizia dell’accordo sono le aziende cinesi e giapponesi rivali delle Tre Grandi, che hanno tentato invano di diventare partner di QP nel suo piano di espandere la propria flotta di tanker dagli attuali 74 a 190.

Stiamo parlando di colossi come CSSC, industria cinese nata dalla fusione di due aziende leader della cantieristica che ora, grazie ad una virtuosa domanda interna, nel primo quadrimestre del 2020 è diventata la più grande azienda al mondo nel settore per volume di ordini.

Ma i rapporti consolidati tra il Qatar e le Tre Grandi – che già nel 204 avevano realizzato per QP una quarantina di tanker – hanno avuto la meglio su tutte le considerazioni.

Ora dunque, come ha spiegato Al-Kaabi, “con la conclusione di questo accordo chiave, tutto è pronto per cominciare il più grande programma di costruzione di navi per LNG della storia”.

Con la firma del contratto, ha sottolineato ancora il ministro, il Qatar potrà perseguire i progetti di espansione dello sfruttamento del North Field, il più grande giacimento di gas al mondo al quale stanno lavorando anche aziende cinesi.

A tal proposito, Kaabi ha dichiarato che l’obiettivo è “innalzare la produzione di LNG dalle attuali 77 tonnellate annue a 226 per assicurare al mondo la fornitura affidabile di energia pulita addizionale”

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati