skip to Main Content

Eolico

Apple punta sull’eolico. Avvia partnership con Goldwind

Apple ha avviato una partnership con la cinese Goldwind per la produzione di 285 megawatt di energia eolica   Apple punta all’eolico. E anche al buon rapporto con il Governo cinese. L‘azienda di Cupertino ha deciso di fare il suo ingresso nel mondo dell’energia rinnovabile, avviando una partnership con Goldwind, il più grande produttore di…

Apple ha avviato una partnership con la cinese Goldwind per la produzione di 285 megawatt di energia eolica

 

Apple punta all’eolico. E anche al buon rapporto con il Governo cinese. L‘azienda di Cupertino ha deciso di fare il suo ingresso nel mondo dell’energia rinnovabile, avviando una partnership con Goldwind, il più grande produttore di turbine eoliche della Cina, con sede nello Xinjiang, regione autonoma nel nord-ovest del Paese. Lo scorso anno, l’aziena di rimmoovabili cinese ha realizzato il 12,5% delle turbine installate nello Stato.

appleInsieme,le due società si impegneranno a mettere a regime ben 285 megawatt di energia eolica. L’accordo, in particolare, prevede una partecipazione della Apple nel 30% di quattro filiali di una controllata del gruppoGoldwind , la Beijing Tianrun New Energy Investment.

Apple: non è il primo investimento nelle rinnovabili

Quello di Apple non è il primo investimento nel settore dell’energia pulita, in Cina. Solo lo scorso anno, l’azienda di Cupertino ha già firmato un accordo con con SunPower, per operare nel settore del fotovoltaico. L’intesa prevedeva la realizzazione di due progetti da 40 megawatt nel Sichuan, con l’obiettivo di fornire energia ai punti vendita e agli uffici Apple nel gigante asiatico, che il Ceo del gruppo, Tim Cook, punta a vedere alimentati al 100% dal energia rinnovabile.

La casa di Cupertino ha anche investito in tre progetti, sempre nel settore fotovoltaico, nella regione settentrionale della Mongolia Interna, in grado di generare energia per 170 megawatt.

Back To Top