Mobilità, Mobilità elettrica

Auto elettrica: arriva la svolta, nuovi incentivi

di

auto elettrica

Uno sconto di 5 mila euro (o più) per chi sceglie di acquistare un auto elettrica: in arrivo un nuovo sistema di incentivazione

Appuntamento con il mondo dell’auto elettrica (e non solo). È tempo di rEVolution anche in Italia. Il prossimo 27 e 28 maggio, presso la Pista e Centro di Guida Sicura ACI – Sara di Lainate (MI), andrà in scena la mobilità sostenibile: una due giorni dedicata ai veicoli elettrici a 2 e 4 ruote (Electric Drive Days), un’occasione per provare in pista auto e moto, biciclette a pedalata assistita e ascoltare le esperienze di chi già possiede un veicolo elettrico.

La svolta che potrebbe portare ad una diffusione radicale della mobilità elettrica anche in Italia è annunciata per il 27 maggio, giorno in cui si terranno gli Stati Generali della Mobilità Elettrica e si farà chiarezza sugli incentivi che spettano a chi vuole acquistare un’auto elettrica. “Il 27/5, giornata di apertura di rEVolution si terranno gli Stati Generali della Mobilità Elettrica, alla presenza di esponenti del Governo e delle principali istituzioni in materia di mobilità elettrica. I lavori degli Stati Generali sono finalizzati alla firma della “Carta degli impegni per la mobilità elettrica”, documento che si prefigge di sintetizzare le linee guida per lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia con importanti e concrete misure a favore di questo tipo di mobilità come ad esempio incentivi per l’acquisto dei mezzi elettrici, riduzione del costo dell’energia per le ricariche dei veicoli, modifica del codice della strada per le aree dedicate alla ricarica pubblica e politiche per lo sviluppo delle smart grid”, spiegano gli organizzatori.

Secondo i primi rumors, il Governo sta pensando ad un meccanismo di incentivazione simile a quello proposto nel 2014, a cui parteciperanno sia le Case che lo Stato. Sembra che si parli di uno sconto superiore ai 5.000 euro sull’acquisto di un nuovo veicolo elettrico. Ma non solo, per favorire la diffusione della mobilità sostenibile il Governo potrebbe scendere in campo abbassando anche il costo dell’energia elettrica per autotrazione. Ovviamente per una reale diffusione dell’auto elettrica in Italia, si deve anche pensare ad un aumento delle infrastrutture di ricarica, con particolare riferimento alle stazioni fast recharge sulle principali strade e autostrade italiane. Ma tutto questo, al momento, è solo frutto di ipotesi e indiscrezioni. Bisognerà attendere il 27 maggio per scoprire qualcosa in più. Nel corso della giornata è anche prevista una tavola rotonda a cura dell’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico alla presenza delle principali utilities a livello nazionale.

Giornata dedicata al divertimento, invece, è quella del 28 maggio, quando avrà luogo il raduno della community di possessori di veicoli elettrici, che parteciperanno all’evento con la propria auto, moto o bici e racconteranno la loro esperienza.

auto elettriche

Auto elettrica sempre più diffusa

Manca poco al boom delle auto elettrica. Nell’arco della prossima generazione, secondo Bloomberg New Energy Finance, almeno un terzo del parco macchine in circolazione farà rifornimento tramite presa elettrica.

Entro il 2040 il 35% delle nuove auto (contro l’1% di oggi) sarà elettrico: se nel 2015 si stima che le auto elettriche fossero 462mila, nel 204o toccheranno quota 41 milioni. Complice di questo fenomeno, come è facile immaginare, la diminuzione del costo delle vetture elettriche (costeranno anche meno di 20mila euro), dovuta al crollo dei prezzi delle batterie agli ioni di litio, che già oggi, come spiega Colin McKerracher di Bloomberg New Energy Finance, costano il 65% in meno rispetto al 2010, ma che sono destinate entro il 2030 a costare un terzo, o ancora meno, degli attuali prezzi. Secondo il report, già tra 10 anni potremo assistere ad una vera diminuzione dei prezzi delle auto elettriche e gli incentivi abbatteranno ancora di più i costi, rendendo queste vetture a portata di tutti.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati