skip to Main Content

Ecco come Unicredit brinda con la cartolarizzazione di Npl garantita dallo Stato

Unicredit

Unicredit: fatti, numeri e dettagli sull’operazione di cartolarizzazione strutturata da Unicredit Bank con la Gacs (garanzia statale sulla cartolarizzazione delle sofferenze)

 

Unicredit brilla in Borsa oggi. Equita conferma il buy dopo l’operazione di vendita di 2,2 miliardi di npl. Si tratta della prima Gacs chiusa in Italia nel 2021 in assoluto.

COME E’ ANDATA L’OPERAZIONE DI UNICREDIT CON GLI NPL

UniCredit ha completato il trasferimento di 2,2 miliardi di Creditoria Totale di un portafoglio Non-performing rappresentato da crediti ipotecari e chirografari a una società veicolo Olympia, attraverso un’operazione di cartolarizzazione strutturata da Unicredit Bank Ag come Sole Arranger. Questa è la terza transazione Gacs per UniCredit e la quarta per UniCredit Group.

IL RATING

Olympia ha emesso tre classi di titoli: 261 milioni senior, 26,1 milioni mezzanine e 2,9 milioni junior. Le note senior hanno ricevuto da Moody’s un rating Baa2 e da Scope e S&P BBB.

LA CARTOLARIZZAZIONE DI UNICREDIT CON I REQUISITI DETTATI DALLA GACS

La cartolarizzazione è stata strutturata nel rispetto dei requisiti dettati dalla Gacs al fine di poter richiedere la garanzia statale per la nota senior.

ECCO L’OPERAZIONE DI UNICREDIT CON LA GACS

UniCredit ha appena accettato un’offerta vincolante per la vendita del 95% delle note mezzanine e junior a un’istituzione finanziaria non appartenente al Gruppo UniCredit, mentre riterrà il 5% in qualità di originator come net economic interest richiesto dalla normativa di riferimento.

CHE COSA E’ E COME FUNZIONA UNA GACS

Le Gacs (garanzie sulla cartolarizzazione delle sofferenze) sono garanzie concesse dallo Stato, in conformità a decisioni della Commissione europea, finalizzate ad agevolare lo smobilizzo dei crediti in sofferenza dai bilanci delle banche e degli intermediari finanziari aventi sede legale in Italia. La garanzia è concessa dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef) “sulle passività emesse nell’ambito di operazioni di cartolarizzazione (art. 1 l. 130/1999), a fronte della cessione da parte delle banche dei crediti in sofferenza a una società veicolo (Spv)”, si legge sul sito del Mef. La Gacs – incondizionata, irrevocabile e a prima richiesta – copre i detentori dei Titoli senior per l’ipotesi di mancato pagamento delle somme dovute per capitale e interessi.

COSA HANNO FATTO PER ITALFONDIARIO E DOVALUE

Italfondiario e doValue agiscono rispettivamente come Master e Special Servicer della cartolarizzazione mentre Banca Finanziaria Internazionale S.p.A. ricopre i ruoli di Monitoring Agent, Calculation Agent, Representative of Noteholders e Back-up Servicer Facilitator.

IL RUOLO DEL GRUPPO UNICREDIT

UniCredit Bank AG ha agito come Placement Agent e Settlement Agent della mezzanine e della junior. UniCredit Bank AG ricopre inoltre il ruolo di Swap Counterparty e fornisce la linea di liquidità per Olympia.

LA NOTIFICA ALLA BCE

UniCredit ha infine notificato alla Bce la sua intenzione di ottenere il “Significant Risk Transfer” entro la fine di dicembre 2021.

IL GIUDIZIO DEGLI ANALISTI

“Una buona notizia anche se largamente scontata: il management ha confermato la sua volontà di abbattere entro fine anno il suo portafoglio non core: Non ci aspettiamo alcun impatto sul Ct1 o sul bilancio dato che tutti gli importi sono stati accantonati in passato”, ha commentato Bestinver.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore