Economia

Nexi e Paydo, ecco nomi e conti della partnership fintech

di

Paydo

Nexi si allea con Paydo, fintech italiana attiva nell’offerta di servizi innovativi a supporto degli istituti di credito. Ecco soci (tra cui Mediolanum e Banca Sella) della fintech finora in perdita

 

In attesa del matrimonio con Sia e Nets, Nexi si allea con Paydo, fintech italiana attiva nell’offerta di servizi innovativi a supporto degli istituti di credito.

Nexi Open, l’ecosistema open banking di Nexi, si arricchisce di Plick, il servizio di PayDo che consente di inviare denaro senza limiti di importo in tutta Europa, conoscendo esclusivamente l’indirizzo mail o il numero di telefono del beneficiario.

“Nexi si allea con PayDo per i bonifici via WhatsApp”, ha titolato oggi il Corriere della Sera.

Tutti i dettagli.

COSA CAMBIA CON LA PARTNERSHIP

La piattaforma Plick, specifica Nexi, “consente di inviare un pagamento irrevocabile e senza limiti di importo in tutta Europa, via mail, WhatsApp o SMS”.

PAGAMENTI SENZA CONOSCERE IBAN BENEFICIARIO

Non serve conoscere l’iban del destinatario: il pagamento può essere effettuato verso tutti, in area Sepa. Il beneficiario, dunque, anche se cliente di una banca che non ha aderito a Plick, può incassare il pagamento inserendo il proprio Iban (solo la prima volta), senza doversi registrare ad alcun servizio e senza installare alcuna app.

PAYDO

PayDo è una startup fintech italiana nata da un’idea di Donato Vadruccio che offre alle banche, agli Istituti di Pagamento e di Moneta Elettronica Europei e ai loro clienti – corporate o retail – soluzioni capaci di innovare e creare connessioni tra quelle già esistenti.

I SOCI DI PAYDO

Paydo è controllata al 57,16% dal fondatore e presidente Donato Vadruccio. Il 6,31% è di proprietà di Info Global, mentre il 5,12% è di Mc e Partners. Il 5% è in mano a Ki Relationships Knowledge improvement. Il 4,7% è di Alessandro Gioffreda. Il 4,3% è controllato da Gianluca Bosisio.

Banca Mediolanum possiede il 3%, mentre Banca Sella 1,58%. Tra gli altri azionisti minori anche Banca Popolare di Puglia e Basilicata.

I NUMERI DI PAYDO

La fintech dei pagamenti ha chiuso il 2019 con un valore della produzione totale pari a 346.261 euro, in calo rispetto ai 539.084 euro del 2018. Si allarga il rosso: 1.200.181, contro la perdita di 204.197 euro del 2018. I costi, nel 2019, sono stati pari a 1.546.650 euro.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati