skip to Main Content

Ecco quanto la guerra in Ucraina eccita i conti di Lockheed Martin

Lockheed Martin Germania

Il generoso budget per la difesa ha aiutato il contractor militare statunitense a superare le stime del quarto trimestre, anche se la società ha previsto un profitto annuale inferiore alle aspettative di Wall Street

 

Trimestrale sopra le attese per Lockheed Martin.

La più grande azienda del settore della difesa per vendite ha chiuso il quarto trimestre del 2022 con entrate pari a 18,99 miliardi di dollari, superando una previsione di Refinitiv di 18,27 miliardi di dollari. Anche gli utili per azione di Lockheed hanno superato le aspettative.

Lockheed Martin è infatti una delle maggiori beneficiarie dei 27 miliardi di dollari in aiuti militari statunitensi all’Ucraina, anche se per ora sono stati messi sotto contratto ‘solo’ 6,6 miliardi.

La società ha reso noto che il Pentagono sta velocizzando il processo di acquisto di armi destinate all’Ucraina, ma i problemi alle catene di approvvigionamento continuano a rallentare la produzione. Pertanto il profitto nel 2023 è atteso tra 26,60 e 26,90 dollari per azione, mentre gli analisti attendevano indicazioni per 26,96 dollari.

Inoltre, gli analisti hanno avvertito che la spesa per la difesa potrebbe rallentare nel 2023 dopo aver raggiunto i livelli massimi mentre gli Stati Uniti e i loro alleati hanno aumentato i budget dopo l’invasione russa dell’Ucraina lo scorso anno, segnala Reuters.

Tutti i dettagli.

CRESCONO I RICAVI DI LOCKHEED MARTIN

Il colosso della difesa di Bethesda ha registrato un fatturato netto di 19 miliardi di dollari nel quarto trimestre 2022, rispetto ai 17,7 miliardi di dollari dello stesso periodo dell’anno precedente. Le vendite trimestrali hanno superato circa il 3% le stime interne e in rialzo del 7,1% rispetto al 2021, con il consensus a 18,28 miliardi.

Per quanto riguarda le vendite nette dell’unità aeronautica — la più grande di Lockheed Martin, che produce l’F-35 — sono aumentate del 7% a 7,64 miliardi di dollari nel quarto trimestre, ma il margine operativo del segmento è sceso al 10,7% dall’11,5% dell’anno precedente, evidenzia Reuters.

L’UTILE BATTE LE ATTESE

Anche l’utile dell’ultimo trimestre del 2022 ha battuto le stime. Lockheed Martin ha registrato un utile adjusted di 7,79 dollari per azione per i tre mesi terminati il 31 dicembre, rispetto alla stima degli analisti di 7,39 dollari per azione e contro i 7,22 dollari di un anno fa.

Nel 2022, l’utile netto è stato di 5,7 miliardi di dollari, o 21,66 dollari per azione, dopo i 6,3 miliardi, o 22,76 dollari per azione, del 2021.

DIMINUISCE IL FLUSSO DI CASSA

Il flusso di cassa disponibile nel 2022 è stato di 6,1 miliardi di dollari, dopo i 7,7 miliardi del 2021.

LOCKHEED MARTIN CAUTO CON L’OUTLOOK

“La chiusura dell’anno di Lockheed Martin più forte del previsto ha dimostrato l’affidabilità e la resilienza dell’azienda nel far fronte agli impegni in ambienti difficili, guidando al contempo i progressi critici della sicurezza del settore per la nostra nazione e i nostri alleati”, ha dichiarato l’amministratore delegato James Taiclet.

Tuttavia, il colosso della difesa è cauto con le previsioni dell’anno in corso.

Per il 2023 Lockheed Martin prevede entrate per 65,5 miliardi di dollari, dopo i 66 miliardi registrati del 2022, rispetto alle stime di mercato di $ 65,74 miliardi, con utili per azione tra i 26,60 e i 26,90 dollari, inferiore al consensus a 27,14 dollari.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top
 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore