skip to Main Content

Mister Bond di Invitalia toglie stelle alla trasparenza di Infratel

Regioni Vaccino Arcuri Gabanelli

Dopo l’emissione di un prestito obbligazionario da parte di Invitalia, anche Infratel (controllata dal gruppo capitanato da Arcuri) ha smesso di aggiornare diverse sezioni del suo sito come previsto da una norma di legge. Tutti i dettagli

 

Perché la controllata di Invitalia, Infratel, ha una trasparenza poco trasparente?

La domanda del direttore di Startmag, Michele Arnese, trova risposta nei meandri del sito di Infratel, società in house del ministero dello Sviluppo economico che si occupa di progettare, realizzare e manutenere le reti di telecomunicazione a banda ultralarga.

I VERTICI DI INFRATEL

Alla guida di Infratel da due anni c’è l’amministratore delegato Marco Bellezza, già consigliere giuridico di Luigi Di Maio quanto l’attuale titolare del ministero degli Esteri era alla testa del dicastero dello Sviluppo economico: “I 5Stelle fanno l’en plein. L’ex Consigliere all’Innovazione di Di Maio a capo della in-house del Mise”, sottolineò il direttore del giornale web del settore Il Corriere delle Comunicazioni, Mila Fiordalisi.

LA TRASPARENZA DI INFRATEL

Sul sito di Infratel, nella sezione “Società trasparente“, si legge che il 20 luglio 2017 l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa (abbreviato in Invitalia, di cui Infratel fa parte) ha emesso “un prestito obbligazionario quotato su mercato regolamentato”.

Pertanto, da quella data, le disposizioni in materia di trasparenza non si applicano più a Infratel, in quanto controllata da Invitalia. Lo prevede l’art. 2 bis, c.2, lett. b) del D.Lgs. 33/2013 e l’art. 26 del D.Lgs. 175/2016.

L’esclusione dalle norme di trasparenza comporta che la sezione “Società trasparente” sul sito rimarrà consultabile, ma saranno disponibili solo i dati e le informazioni pubblicate fino al luglio 2017. Inoltre, tale consultazione sarà consultabile “per i prossimi 5 anni ovvero per i termini più brevi previsti dalle singole disposizioni di cui al D.Lgs. 33/2013”: dal 2022, dunque, non lo sarà più.

Continueranno a essere pubblicate quelle informazioni e quei documenti per cui l’obbligo sia previsto da disposizioni esterne al D.Lgs. 33/2013.

Nello specifico dalla Legge 6 novembre 2012, n. 190 (Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione), dal D.Lgs. 8 aprile 2013, n. 39 (Disposizioni in materia di inconferibilità e incompatibilità di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico), dal D.Lgs. 50/2016 e dalla L. 4 agosto 2017 n. 124 (Legge annuale per il mercato e la concorrenza).

“L’impostazione di cui sopra”, viene specificato, “potrà essere soggetta a revisione in funzione delle eventuali ulteriori indicazioni fornite da ANAC [l’Autorità nazionale anticorruzione, ndr] ad esito degli approfondimenti di competenza, svolti unitamente al MEF [il ministero dell’Economia e delle Finanze, ndr] ed alla CONSOB [la Commissione nazionale per le società e la Borsa, ndr], sulla disciplina applicabile alle Società pubbliche quotate ed emittenti strumenti finanziari quotati”.

COSA È AGGIORNATO E COSA NO

La sezione “Anticorruzione e trasparenza” di Infratel è aggiornata con le ultime versioni dei piani e delle relazioni. Anche quella “Bilanci” lo è (con dati relativi al luglio 2021) e quella “Sovvenzioni contributi sussidi vantaggi economici” (al settembre 2021) e “Personale” (aprile 2021).

infratel

La sezione “Provvedimenti”, invece, è stata aggiornata l’ultima volta nel luglio 2017 e non lo sarà più, in quanto rientra tra quelle non soggette ad ulteriori aggiornamenti dopo la modifica della normativa di riferimento per Infratel.

infratel

Lo stesso vale per la sezione “Attività e procedimenti” e le ripartizioni “Tipologie di procedimento” e “Dichiarazioni sostitutive e acquisizione d’ufficio dei dati” (ultimo aggiornamento: febbraio 2018) o per la sezione “Consulenti e collaboratori“.

(1.continua; la seconda parte si pò leggere qui)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore