skip to Main Content

Ecco come Citi e Morgan Stanley fanno correre Tesla in Borsa

Tesla Mozambico

Rialzo di quasi l’8% del titolo di Tesla mercoledì dopo che Citigroup ha alzato il suo rating da ‘buy’ a ‘neutral’, citando un outlook più bilanciato tra rischi e benefici. Anche Morgan Stanley ha cambiato idea sulle azioni della società automative di Elon Musk

 

Gli analisti di Citigroup e Morgan Stanley hanno messo il turbo alle azioni di Tesla.

Le azioni Tesla sono aumentate di quasi l’8% mercoledì dopo aver toccato un minimo intraday di 52 settimane il giorno prima e anche oggi scambiano a +3%. Il rally ha seguito un aggiornamento da parte degli analisti di Citi e Morgan Stanley. Inoltre, anche un’indicazione del ceo di Tesla Elon Musk secondo cui la Corea del Sud è il miglior candidato per una nuova fabbrica che la società spera di costruire in Asia ha scatenato le vendite.

Citi ha aggiornato infatti il rating sul titolo da “buy” a “neutral” e ha scritto in una nota che “il pullback da inizio anno ha bilanciato il rischio/rendimento a breve termine”. E Morgan Stanley afferma che la svendita è andata troppo lontano. Il titolo è crollato quest’anno, in parte a causa della preoccupazione per quanto tempo e denaro il ceo Elon Musk deve spendere su Twitter dopo aver acquistato la società di social media a ottobre. Per finanziare l’acquisizione di Twitter, l’uomo più ricco del mondo ha venduto 15,3 miliardi di dollari delle sue azioni Tesla: 8,4 miliardi di dollari ad aprile e 6,9 ​​miliardi di dollari (buono) ad agosto. Musk ha ottenuto un pacchetto di finanziamento da 13 miliardi di dollari, uno dei più grandi mai organizzati a Wall Street, messo insieme da un gruppo di banche guidate proprio da Morgan Stanley.

L’ANDAMENTO DEL TITOLO

L’estesa svendita che ha preceduto il rally di mercoledì è arrivata quando l’attenzione di Musk si è in gran parte rivolta a Twitter, che ha acquisito il mese scorso per 44 miliardi di dollari.

Alcuni cali nelle azioni Tesla hanno seguito le massicce vendite di azioni di Musk mentre liquida in parte per finanziare l’accordo con Twitter. All’inizio di questo mese, Musk ha venduto altri 3,95 miliardi di dollari in azioni Tesla, dicendo ai dipendenti di Twitter che lo stava facendo per salvare la società di social media.

CITI E MORGAN STANLEY CAMBIANO IDEA SULLE AZIONI TESLA

Ora il calo del prezzo delle azioni di Tesla ha spinto Citigroup e Morgan Stanley a cambiare idea: sono un affare decente all’improvviso.

Dopo aver perso quasi 300 miliardi di di dollari valore di mercato in due mesi, un crescente coro di analisti di Tesla Inc. afferma che il calo del prezzo delle azioni è andato abbastanza lontano, spingendo il titolo al rialzo mercoledì, segnala Bloomberg. Le azioni sono balzate di quasi l’8% mercoledì dopo aver toccato il minimo di 52 settimane il giorno prima.

IL PARERE DI MORGAN STANLEY

Alcuni analisti e investitori di Tesla sono preoccupati per le potenziali ricadute sulla società di auto elettriche. Adam Jonas, analista di Morgan Stanley, ha scritto mercoledì in un rapporto che la situazione di Twitter potrebbe danneggiare la domanda dei consumatori per Tesla, nonché accordi commerciali, relazioni con il governo e “supporto dei mercati dei capitali”. L’azienda consiglia ancora di acquistare azioni Tesla e ha un obiettivo di prezzo di 330 dollari. Il titolo è stato scambiato a quasi 183 dollari nel tardo pomeriggio di mercoledì.

Nonostante le sfide, tra cui il rallentamento della domanda e la riduzione dei prezzi in Cina, Tesla è l’unico produttore di veicoli elettrici coperto da Morgan Stanley che genera un profitto sulla vendita delle sue auto, ha scritto Jonas in una nota. L’analista, che ha anche evidenziato il potenziale di Tesla di beneficiare dei crediti d’imposta al consumo negli Stati Uniti, ha ribadito il suo obiettivo di prezzo di 330 dollari.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore