Economia

Ecco chi ha comprato Brooks Brothers

di

brooks brothers

Authentic Brands e Sparc sono le due aziende vincitrici della procedura di vendita competitiva che ha visto come protagonista Brooks Brothers. Tutti i dettagli

Brooks Brothers vende camicie e libri a Sparc Group e Authentic Brands Group. La prima, nell’ambito dell’accordo da 325 milioni di dollari, ha promesso di continuare a gestire almeno 125 punti vendita della società.

Brooks Brothers, azienda che fa capo a Claudio Del Vecchio figlio del patron di Luxottica Leonardo, aveva presentato, l’8 luglio 2020, domanda di bancarotta assistita, il Chapter 11, presso il Tribunale fallimentare degli Stati Uniti per il distretto di Delaware. Andiamo per gradi.

L’ACCORDO

Authentic Brands Group e Sparc Group sono risultate le due aziende vincitrici della procedura di vendita competitiva che ha visto come protagonista Brooks Brothers. Le due aziende hanno messo sul piatto 325 milioni di dollari per l’acquisizione dell’ampia maggioranza del business globale della società.

CONTINUITA’ AZIENDALE

Sparc e Authentic promettono di “preservare l’iconico marchio Brooks Brothers e continuare a essere presente per i clienti che nel corso del tempo hanno dimostrato di apprezzarlo”, spiega una nota dell’azienda, in cui viene specificato che: la cessione avverrà “secondo il principio della continuità aziendale, e del portafoglio dei titoli di proprietà intellettuale”.

LE PROMESSE DI SPARC

E proprio nel segno della continuità aziendale, Sparc ha promesso che continuerà a gestire almeno 125 punti vendita Brooks Brothers.

SPARC GROUP

Sparc Group, che si è aggiudicata parte del business di Brooks Brothers, è un’azienda nata da una joint venture tra la società di licenze di abbigliamento Authentic Brands Group e il gestore di centri commerciali Simon Property. L’azienda produce e distribuisce abbigliamento e accessori per donna, uomo e bambino.

Il gruppo Sparc, scrive Il Sole 24 Ore, può contare su una piattaforma multimarca che supporta oltre 2.600 punti vendita al dettaglio e ‘shop-in-shop’, una solida attività di e-commerce e importanti clienti all’ingrosso in Nord America, Sud America, Europa e Asia Pacifico.

IL GIRO DI AFFARI DI SPARC GROUP

Il gruppo è proprietario di centinaia di negozi Aeropostale, Forever 21 e Nautica e vanta un giro d’affari annuo di oltre 2,7 miliardi di dollari (2,3 miliardi di euro).

AUTHENTIC BRAND

Authentic Brands Group, con sede a New York, invece, possiede un portafoglio di marchi globali nei settori media, entertainment e lifestyle, disponibili in oltre 100mila punti vendita a livello globale e in oltre 5.500 negozi e shop-in-shops.

IN ATTESA DALL’APPROVAZIONE DEL TRIBUNALE

La vendita dovrà essere approvata dal Tribunale e dalle autorità competenti. L’udienza per l’approvazione della vendita è attualmente prevista per il 14 agosto.

LA STORIA DELL’AZIENDA

Brooks Brothers vanta una storia centenaria e ha vestito, negli anni, anche i presidenti americani, tra cui Lincoln e Roosevelt. Fondata nel 1818, l’azienda è passata nel 1988 nelle mani dall’inglese Marks and Spencer Group PLC. Nel 2001 è stata venduta a Retail Brand Alliance Inc., società controllata da Claudio Del Vecchio.

Nel 2011 il brand cambiò il nome in Brooks Brothers Group Inc.

I NUMERI DI BROOKS BROTHERS

La società, attualmente presente in circa 70 Paesi, vanta la presenza di 250 negozi nel Nord America e oltre 500 punti vendita in tutto il mondo. La società ha fatturato 991 milioni di dollari nel 2019.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati