Advertisement skip to Main Content

Del Vecchio Mediobanca

Del Vecchio (Delfin) boccia Nagel sulle remunerazioni alte in Mediobanca

Che cosa è successo nell'assemblea di Mediobanca sulle remunerazioni dei vertici dell'Istituto di Piazzetta Cuccia

 

Caltagirone rompe l’asse con Del Vecchio in Mediobanca difendendo le remunerazioni (elevate, secondo i proxy advisor) dei vertici dell’istituto di Piazzetta Cuccia.

Ecco che cosa è emerso, tra l’altro, nel corso dell’assemblea dei soci di Mediobanca.

COME HA VOTATO DEL VECCHIO NELL’ASSEMBLEA DI MEDIOBANCA

Voto contrario sulle politiche di remunerazione, astensione sulla polizza assicurativa responsabilità civile a favore dei componenti gli organi sociali delle società. Così la Delfin di Leonardo del Vecchio, primo azionista di Mediobanca presente in assemblea con il 18,9% del capitale, secondo quanto scrive l’agenzia Radiocor, si e’ espresso nel corso delle votazioni della mattinata, approvando invece tutti gli altri punti all’ordine del giorno. All’assemblea ordinaria e straordinariamente ha partecipato il 69,9% del capitale (di cui il 30% in capo al mercato).

I PUNTI NELL’ASSEMBLEA DI MEDIOBANCA

La maggior parte dei punti, tra cui bilancio, dividendo, buyback e modifiche alla governance, e’ stata approvata sostanzialmente all’unanimita’, mentre le politiche di remunerazione hanno ottenuto il “si'” del 70,4% del capitale presente (contrario il 28,6%, pari al 19,8% del capitale) e la polizza assicurativa ha ottenuto il via libera con il 72,8% (astenuto il 27%, pari al 18,9% del capitale). Il mercato, così come i soci del patto di consultazione ma anche Delfin per la maggior parte dei punti, hanno – rimarca Radiocor – confermato il sostegno alla gestione di Piazzetta Cuccia, come indicatore dal voto assembleare e dai recenti giudizi degli analisti, che hanno aumentato i target a valle dei risultati trimestrali annunciati ieri.

CALTAGIRONE SGATTAIOLA E MOLLA DEL VECCHIO SUI COMPENSI DI NAGEL IN MEDIOBANCA

Dai numeri emergono anche che Francesco Gaetano Caltagirone, presente in assemblea con il 3% del capitale, ha votato a favore di tutti i punti.

 

Bengodi Mediobanca per Nagel e Pagliaro, tutte le critiche

Mediobanca ha tolto pubblicità a Panorama per ritorsione. L’editoriale di Belpietro

Ecco chi critica, e perché, i compensi dei vertici di Mediobanca. Fatti, numeri e commenti.

Back To Top