Advertisement skip to Main Content

Stefano Grassi Leonardo

Che cosa farà Stefano Grassi (ex Tim) in Leonardo?

Ecco il curriculum di Stefano Grassi, già responsabile della security del gruppo Tim, da settembre in Leonardo come amministratore delegato di Leonardo Lds, il service provider del gruppo guidato da Cingolani

 

Stefano Grassi, già responsabile della security del gruppo Tim, ex presidente di Telsy ed ex consigliere di amministrazione di Sparkle, è in arrivo nel gruppo Leonardo.

Nel maggio 2022 Tim aveva informato che Stefano Grassi, security executive vice president, presidente di Telsy e consigliere di amministrazione del Cda di Sparkle, avrebbe lasciato il gruppo per intraprendere un nuovo percorso manageriale.

COSA FARA’ STEFANO GRASSI IN LEONARDO

Ora, secondo le indiscrezioni raccolte da Start Magazine, dal primo settembre sarà nel gruppo Leonardo come amministratore delegato di Leonardo Lgs, la controllata del gruppo presieduto da Stefano Pontecorvo e guidato dall’ad, Roberto Cingolani,  che svolge il ruolo di “Service Provider” del gruppo Leonardo.

COSA FA LEONARDO LDS

La storia di Leonardo Lgs inizia negli anni 2000 come “start up di un processo innovativo di centralizzazione degli acquisti indiretti – si legge sul sito aziendale – Il 2013 rappresenta una tappa significativa, quando si fondono le due anime di servizio: “Finmeccanica Group Real Estate” (FGRE), proprietaria del patrimonio immobiliare e “Finmeccanica Group Service” che si occupa di Procurement. Nasce “Finmeccanica Global Solutions” (FGS), dedicata alla gestione del patrimonio e agli acquisti. La vera svolta però avviene il primo gennaio 2016, quando Finmeccanica diventa una “One Company” incorporando le principali aziende controllate e trasformandole nelle attuali “Divisioni”. A FGS viene affidata la mission di gestire, per l’intero Gruppo, tutte le attività no business critical ampliando così il progetto industriale ed il suo perimetro di azione. Il 2017 è un anno decisivo per la One Company: Finmeccanica diventa Leonardo (omaggio a Leonardo da Vinci, simbolo universale della creatività e innovazione italiana) e FGS diventa Leonardo Global Solutions (LGS). Con la nascita di Leonardo viene consolidata anche la mission di LGS: facilitare il business delle Divisioni del Gruppo, in qualità di “Procurement Competence Center”, “Global Provider immobiliare”, “Gestore dei Servizi Business e People Care” e “Gestore dei rischi ambientali”, curando le attività di manutenzione, servizi generali, facility management per tutte le sedi nazionali”

Ecco chi è Stefano Grassi (considerato vicino a Lorenzo Mariani, condirettore generale di Leonardo) e qual è il suo curriculum.

IL CURRICULUM DI STEFANO GRASSI TRATTA DAL SITO TIM

Dopo aver frequentato l’Accademia della Guardia di Finanza, Stefano Grassi inizia la sua carriera militare nel Corpo dove, nel corso degli anni, ha ricoperto incarichi di crescente responsabilità, fino a quello di Aiutante di Campo del Ministro delle Economia e delle Finanze nel 2001 e di Comandante del Nucleo Regionale di Polizia Tributaria Lombardia, a Milano, dal 2002 al 2004.

Dal 2004 al 2015 è stato Vice President Security and Safety del Gruppo Poste Italiane, con la responsabilità della protezione dell’ingente patrimonio aziendale in tutti i suoi ambiti (risorse umane, materiali, immateriali, servizi erogati) e ha contestualmente ricoperto la carica di Amministratore Delegato di Poste Tutela s.p.a..

Nel 2015, con Decreto del Prefetto di Roma, Gabrielli, è stato nominato Amministratore per la straordinaria e temporanea gestione di un importante gruppo di aziende coinvolte nell’inchiesta c.d. “Mafia Capitale”.

Nel 2016 ricopre il ruolo di Head of Security di Salini-Impregilo S.p.a. con la responsabilità, tra l’altro, di curare il coordinamento informativo con gli Organi di Sicurezza nazionali e internazionali e garantire l’integrità fisica e materiale nei cantieri che operano all’estero, in Paesi ad altissima criticità.

Da settembre 2016 è il Responsabile Security di Telecom Italia, incarico ricoperto fino al maggio 2022.

Back To Top