Economia

Andrea Viero, chi è il nuovo presidente di Invitalia (tweet festosi di Italia Viva sul nuovo cda)

di

Domenico Arcuri è stato confermato amministratore delegato di Invitalia (100% Mef), mentre alla presidenza della società va Andrea Viero. Fatti, nomi e curriculum del nuovo presidente che sostituisce Claudio Tesauro.

Il governo ha deciso il nuovo assetto della holding statale Invitalia.

Domenico Arcuri è stato confermato amministratore delegato di Invitalia, mentre alla presidenza della società va Andrea Viero.

Nel consiglio della holding controllata dal ministero dell’Economia e vigilata dal ministero dello Sviluppo economico siederanno Paola Ciannavei, Stefania Covello e Sergio Maccagnani. “Ieri il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ne ha informato il Consiglio dei ministri”, ha scritto il Sole 24 Ore.

Le tensioni che da tempo solcavano una parte del Movimento 5 Stelle – critica sulla gestione di Arcuri – con il premier Conte hanno dunque avuto un esito: il presidente del Consiglio ha superato le perplessità di settori dei Pentastellati contrari al quinto mandato per Arcuri. Che negli ultimi mesi si è fatto apprezzare da Conte.

La vera novità, dunque, è stata la sostituzione del presidente: al posto di Claudio Tesauro il governo ha nominato il manager Andrea Viero (in fondo il curriculum completo).

Da segnalare – sulla scia delle nomine decise dal governo – un inedito commento: quello di Italia Viva, il movimento fondato da Matteo Renzi, che ha salutato con fervore la nomina di un membro del nuovo cda di Invitalia che è un esponente del neonato movimento renziano e in passato ha militato in Forza Italia, come racconta il Corriere della Calabria.

Quanto a Viero, ecco che cosa si legge in un articolo del quotidiano Il Piccolo del marzo 2016: “Andrea Viero, dopo gli anni trascorsi alla direzione generale della multi-utility Iren (Torino-Genova-Reggio Emilia-Parma-Piacenza), è stato “arruolato” da Giuseppe Bono con la qualifica di dirigente. Lo ha annunciato lo stringatissimo ordine di servizio “Fc n.8/2016”, girato ieri mattina per gli uffici del gruppo controllato da Cassa depositi e prestiti. Il manager veneto è originario di Marostica, dove è nato 52 anni fa. Si è formato alla Bocconi e, tra il 1996 e il 2008, ha lavorato a Trieste all’apice delle strutture amministrative di Comune e Regione. Nel 2008, dopo la sconfitta di Illy alle Regionali, Viero ha assunto la direzione generale della multiutility emiliano-occidentale Enia (Reggio-Parma-Piacenza), che da lì a poco avrebbe formato Iren insieme a Torino e a Genova. E Viero è stato direttore generale anche di Iren, perchè nel “Cencelli” geoeconomico della vasta utility quel posto spettava a Reggio Emilia. Poi, in seguito a un riassetto dei vertici, gli è stata affidata la vicepresidenza, dalla quale si è dimesso il 30 aprile dello scorso anno. Viero era finito sotto l’attacco dei grillini sia per l’inceneritore di Parma che per la condanna della Corte dei conti Fvg in merito alla vicenda delle cosiddette “pensioni d’oro”. Recentemente Viero è stato nominato dal ministro dei Trasporti Graziano Delrio (già sindaco di Reggio) prima presidente, poi commissario delle “Ferrovie del Sud-Est”: dovrà predisporre un piano industriale per il risanamento della società che gestisce circa 500 km di binario tra Bari, Lecce, Taranto”.

+++

ECCO IL CURRICULUM DI ANDREA VIERO 

48 anni, laureato in Economia Aziendale allUniversità L. BocconiMilano e diplomato allAccademia Italiana di Economia Aziendale

Esperienze di insegnamento e professionali 

  • Da febbraio 2013 Amministratore Delegato di TRM S.p.A
  • Da dicembre 2012 Presidente di Amiat V S.p.A. . Da dicembre 2012 Consigliere di Amministrazione Iren Ambiente Holding S.p.A
  • Da novembre 2012 Consigliere di Amministrazione di Iren Rinnovabili S.p.A
  • Da luglio 2010 Consigliere di Amministrazione e Direttore Generale di Iren S.p.A
  • Da luglio 2010 Amministratore Delegato di Iren Ambiente S.p.A.
  • 2010 Amministratore Delegato e Direttore Generale di Iren Emilia S.p.A. Da luglio 2010 Consigliere di Amministrazione di Monte Querce SCARL . Da novembre 2008 a maggio 2012 Consigliere di Amministrazione di Edison S.p.A.
  • Da novembre 2008 a maggio 2012 Consigliere di Amministrazione di Transalpina di Energia S.r.l.
  • Da novembre 2008 a maggio 2012 Membro del Comitato Direttivo Delmi S.p.A.
  • Da luglio 2008 a ottobre 2011 Amministratore Delegato di Sinergie Italiane S.r.l.
  • Da maggio 2008 Amministratore Delegato di Enia S.p.A. e, a questo titolo, ha guidato la fusione delle società Enia S.p.A. – Iride S.p.A. Ha ricoperto dal 1996 al 2008 il ruolo di Direttore Generale e Centrale nella Pubblica Amministrazione e più precisamente:

-Direttore Generale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia (da gennaio 2004)

-Direttore Generale del Comune di Gorizia (da ottobre 2002);

-Direttore Centrale del Comune di Milano (da settembre 2001);

-Direttore Generale del Comune di Trieste (da settembre 1996).

 

  • È stato membro del Nucleo di Valutazione di: 
  1. Comune di Asti 
  2. Comune di Trieste 
  3. Comune di Udine 
  4. Comune di Gorizia 
  5. Provincia di Livorno
  6. Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia 
  7.  Provincia di Trieste 
  • È membro dell’Organismo Indipendente di Valutazione della Regione Liguria. 
  • Dal 1989 è docente presso la Scuola di Direzione Aziendale dell’Università Bocconi di Milano. Dal 1989 al 1996 è stato professore a contratto di Economia delle Amministrazioni Pubbliche presso l’Università Commerciale “L.Bocconi’ di Milano. Ha partecipato a numerose ricerche e progetti di razionalizzazione organizzativa e gestionale con compiti di coordinamento. Tra i più recenti: la riorganizzazione dell’Ente Nazionale per le Strade (ex ANAS); la ridefinizione dell’assetto organizzativo e del Sistema Contabile ex D.L. 77 integrato con Sistema per il Controllo della Gestione di numerosi comuni.
  • Si occupa dei temi del Project Finance – ha collaborato alla definizione del progetto Emster nel Land del Brandeburgo.
  • Ha effettuato numerose esperienze all’estero: è stato assistente al Direttore del settore Organizzazione del Senatus für Inneres del Land di Berlino Ovest per il settore trasporto (BVG – Berliner Verkehergesellschaft) da giugno a ottobre 1989 e docente presso la New York University dal settembre 1992 al settembre 1993.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati