.Economia, .Economia / Start up, Economia

Facebook pronto a lanciare ‘Instant Articles’ entro fine mese

di

Facebook

Facebook ed editoria. Il colosso di Palo Alto potrebbe, secondo quanto riporta il Wall Street Journal, inaugurare entro fine mese una sezione ad hoc dedicata alle notizie chiamata ‘Instant Articles’. Prime coinvolte del progetto sarebbero le grandi testate americane BuzzFeed, New York Times e National Geographic.

Facebook brucia le tappe e si prepara a lanciare prima del previsto il progetto ‘Instant Article’. Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, il servizio che potrebbe trasformare in modo radicale il mondo dell’editoria, dovrebbe essere disponibile entro la fine del mese.

Facebook ed editoria

L’operazione svelata qualche mese fa che vede Facebook lavorare a stretto contatto con i big della notizia, prevede di portare i contenuti dei siti d’informazione direttamente all’interno di Facebook, senza rimandi a siti e domini esterni, garantendo comunque ai giornali una parte degli introiti prodotti dalla pubblicità. Il rapporto tra i colossi di internet e mondo dell’editoria si è fatto negli ultimi tempi sempre più stretto, Google ha già siglato da tempo degli accordi per aiutare i gruppi editoriali a crescere mantenendo però separate le piattaforme nel quale i lettori raccolgono le notizie. Facebook invece ha deciso di offrire un servizio sempre più inclusivo portando le novizie all’interno della piattaforma social.

facebook

Per convincere gli editori a siglare gli accordi, il gruppo guidato da Mark Zuckerberg avrebbe avanza una proposta piuttosto appetibile: il social tratterrà il 30 per cento dei ricavi della pubblicità che riuscirà a vendere sulle notizie degli editori, gli editori tratterrebbero di contro il 70%. Inoltre Facebook sarebbe disposta a guadagnare zero dalla pubblicità che apparirà su Instant Articles, il 100 percento del ricavato verrà infatti dato alle redazioni che pubblicheranno questi articoli, entrambe le parti potranno così guadagnare da questo accordo. Per ora le prime riviste che verranno coinvolte saranno le americane BuzzFeed, New York Times e National Geographic.

Per saperne di più: Perché Facebook si interessa all’editoria?

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati