skip to Main Content

Roaming, da oggi tariffe dimezzate per telefonare e navigare in internet

Roaming

 

Si tratta di un passo importante dopo la liberalizzazione del 1998 che fu attuata allo stesso modo da una direttiva europea. All’epoca, infatti, ci fu un abbattimento dei costi proprio dopo la fine del monopolio, ed oggi dal taglio alle tariffe del roaming ci si aspetta una conseguenza dello stesso tipo.

Si parla di un abbattimento dei costi pari al 20% nel caso delle telefonate e degli Sms. Il costo massimo per effettuare una chiamata sarà di 19 centesimi al minuto (Iva esclusa), mentre sino a ieri era di 24 centesimi. Ricevere una telefonata costerà 5 centesimi al minuto (mentre costava 7 centesimi al minuto).

Insieme ad una nuova politica tariffaria, sarà possibile abbassare ulteriormente questi tetti massimi. Le compagnie telefoniche offriranno maggiori informazioni sul roaming quando si arriva in un paese estero, con un sms che elencherà le diverse tariffe.

Per navigare su internet in un paese europeo diverso da quello dove si ha l’abbonamento invece i prezzi scenderanno di circa il 55,5%. Tradotto vuol dire che, per ogni megabyte trasmesso, si passerà dai 45 centesimi prima della riforma agli attuali 20.

La Commissione europea ha proposto dal 2016 l’abbattimento completo delle tariffe roaming, che l’Europarlamento vorrebbe anticipare alla fine del 2015.

Il taglio delle tariffe roaming è solo un passo intermedio verso l’abbattimento finale del roaming stesso.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore