.Tecnologia / Innovazione, Innovazione

Windows 10, questione di tempo. Come faccio ad averlo?

di

Windows 10
Windows 10

Windows 10, ultima fatica di Microsoft, sarà disponibile in Italia il 29 luglio. Il sistema operativo potrà essere scaricato gratuitamente da tutti gli utenti in possesso delle versioni precedenti, Windows 7 e Windows 8.1.

E’ ufficiale serve solo un po’ di pazienza, tra meno di due mesi potrete godere del nuovo sistema operativo di Microsoft. E’ tanta la curiosità per Windows 10, quello che potrebbe essere il riscatto di Microsoft dopo anni di annaspamenti. L’attesa cresce per le tantissime novità del nuovo sistema operativo: dall’introduzione dell’assistente vocale Cortana, una filosofia multipiattaforma che permette una maggiore integrazione tra tutti i dispositivi, una nuova veste grafica con il ritorno del mai dimenticato tasto ‘Start’, una piattaforma sempre più social, una riorganizzazione degli spazi al quale si aggiungono una nuova release del pacchetto Office e la comparsa di applicazioni e dispositivi per la realtà aumentata come le Holo Lens. Insomma sembrerebbe un ritorno in grande stile.

Windows 10 quando, quanto

Windows 10 arriverà in Italia in contemporanea con alti 189 paesi il 29 luglio e sarà scaricabile gratuitamente da tutti gli utenti già in possesso delle versioni precedenti Windows 7 e Windows 8.1. Per chi non è in possesso delle precedenti versioni – per gli utenti in possesso di una licenza di Windows XP sarà applicato uno sconto – lo si potrebbe avere ad un prezzo base (versione Home) di 109 dollari, e nella versione Professional, pensata per il business e le aziende, a 149 dollari. Intanto spiegano da Redmond che il sistema operativo sarà disponibile per pc e tablet.

Windows 10, è possibile prenotarlo

Alcuni utenti hanno ricevuto sul sistema operativo una notifica che oltre ad informare sulle novità di Windows 10, consente di effettuare la prenotazione gratuita del download. Accettandola si potrà inserire la propria email, alla quale verrà inviata una comunicazione quando da Redmond daranno il via al nuovo OS che avrà un ‘peso’ di 3 gigabyte. Dichiara Terry Myerson, vicepresidente esecutivo di Microsoft. “Windows 10 è una nuova generazione di Windows sviluppata per permettere alle persone di fare grandi cose”, “con questo aggiornamento abbiamo voluto iniziare a rendere concreta la nostra visione di personal computing, una visione definita attraverso la protezione e il rispetto delle informazioni personali, le esperienze di mobility tra più dispositivi e le interazioni naturali con tutti i device Windows tra cui il comando vocale, gestuale, la scrittura e gli ologrammi”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati