.Tecnologia / Innovazione, Innovazione

Traduzioni in tempo reale con Skype Translator

di

Skype, la piattaforma per effettuare le chiamate via internet, introduce il servizio di traduzione istantanea delle chiamate visualizzandola via chat. Il sistema di traduzione è ancora una preview ed è ancora limitato a pochi utenti. Skype Traslator permette di effettuare traduzioni in tempo reale, mentre l’interlocutore ancora parla.

Skype aggiorna la piattaforma di traduzione simultanea Traslator, aggiungendo anche l’italiano. La prima fase del programma Skype Translator era stata avviata nel mese di dicembre, ma solo nella giornata di ieri sono stati rilasciati aggiornamenti che permettono la traduzione di idiomi particolarmente complessi come il mandarino – lingua con circa 10.000 caratteri e toni multipli ed è una delle lingue più difficili da padroneggiare – ma anche l’arabo, il coreano ed il giapponese. Lingue come l’Italiano e cinese mandarino sono state aggiunte a lingue già presenti nella piattaforma di Microsoft come lo spagnolo e l’inglese.

Skype Translator. Come funziona? 

La piattaforma di traduzione della società di Redmond, è capace di riconoscere in automatico i diversi linguaggi utilizzati. Basandosi su un sistema che Microsoft ha battezzato ‘rete neutrale’, il campione audio è confrontato automaticamente con registrazioni di default, trasformando il messaggio in formato testuale. Skype Translator è capace di ottimizzare quanto recepito, eliminando ripetizioni, distorsioni legate alla balbuzie e intercalari. Una volta acquisito, confrontato con le altre lingue e rielaborato, il messaggio può essere tradotto e riprodotto. Per la possibilità di errori, Skype mantiene a fianco al testo tradotto anche lo scritto in lingua originale nella chat.

Le traduzioni avvengono in tempi piuttosto rapidi. E’ possibile effettuare una conversazione in tempo reale, Translator lavora infatti mentre la persona sta ancora parlando, dando la possibilità di ascoltare la traduzione ad un volume più alto rispetto alla voce dell’interlocutore. La funzione di traduzione vocale può essere anche disattivata se si preferisce avere il riferimento testuale.

Un sistema simile di traduzione è stato introdotto pochi mesi fa nel traslator di Google, ma ancora nessuno aveva reso disponibile quest’attività in sistema voip.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati