.Tecnologia / Innovazione, Innovazione

Icub il robot italiano a Ballarò simbolo del riscatto italiano

di

Icub il robot italiano

Icub il robot italiano presentato a Ballarò, il robot bambino dell’IIT di Genova diventa il simbolo dell’agognata rinascita italiana. Simbolo di una crisi che si può vincere e di una rotta che si può e deve invertire.

Icub il robot italiano, progettato e realizzato all’Istituto di italiano di tecnologia di Genova è stato presentato a Ballarò. Icub è un’eccellenza italiana, un prototipo avanzato che oggi costa sui trecento mila euro, ma che nell’arco di cinque o di dieci anni arriverà a costare tanto quanto uno scooter. Icub il robot italiano, nel futuro potrà fare compagnia ad un anziano, o ad un bambino.

Un esempio di umanoide molto avanzato, seppure si parli solo di un prototipo per ora. A Ballarò si è cercato un esempio di eccellenza italiana, in un paese che soffre del male atavico della fuga di cervelli l’Istituto italiano di tecnologia di Genova rappresenta un esempio di collbarozione tra menti scintifiche non solo italiane ma anche straniere.robot

Icub il robot italiano è stato presentato da Roberto Cingolani, direttore generale dell’IIT di Genova che ha sottolineato la funzione sociale di Icub visto che la nostra società va verso un invecchiamento sempre più spinto della popolazione. certo, ha concluso Cingolani, Icub non è in grado di sentire emozioni o avere sentimenti, gli umanoidi non potranno sostituire gli umani.

Icub non solo è il simbolo di un’avanzata ricerca italiana in campo tecnologico ma anche la metafora di una rinascita da tanto attesa a cui aspirano le migliori intelligenze italiane.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati