.Tecnologia / Innovazione, Innovazione

Apple Watch è un fuoco di paglia? Crollo del 90% sulle vendite

di

Apple watch

Crollo per gli ordini di Apple Watch negli Stati Uniti. Rispetto alla settimana inaugurale gli ordini sono diminuiti del 90%.

Dopo la cavalcata inaugurale diminuiscono negli Stati Uniti gli ordini di Apple Watch. Rispetto al 10 aprile, giorno del lancio negli USA, l’orologio di Cupertino ha visto di ricente ridursi del 90% i propri ordini. Solo nel giorno di esordio lo smartwatch della Mela Morsicata era riuscito a vendere 1,5 milioni di unità, mantenendo nel mese successivo una media giornaliera di 200milia dispositivi venduti. La brusca frenata arriva nel mese di giugno, quando le vendite giornaliere si sono ridotte a circa 20mila unità, con picchi al ribasso di 10 mila esemplari venduti.

Finita la febbrile corsa all’acquisto, il mercato americano sembra essere arrivato a un assestamento dovuto al crollo di entusiasmo del pubblico per Apple Watch. Gli analisti si interrogano sulla reale natura del crollo delle vendite, tuttavia sarebbe troppo presto parlare di Apple Watch come un fuoco di paglia. Ancora in ballo restano i numeri del mercato europeo. In paesi come l’Italia l’orologio di Cupertino ha fatto la propria comparsa il 26 giugno, troppo presto per avere dei dati definitivi. Basti comunque considerare che al momento del lancio del primo iPhone ci vollero circa due anni per raggiungere il tetto di 2 milioni di unità vendute. Il confronto con il primo iPhone è necessario: così come lo smartphone, Apple Watch rappresenta una nuova sfida per la società, il primo dispositivo veramente originale a seguito della dipartita di Steve Jobs, prima creatura dell’era di Tim Cook.

Nonostante il crollo fisiologico Apple Watch mantiene lo scettro delle vendite tra i dispositivi del suo genere. Secondo una proiezione al ribasso dei dati effettuata dalla società Pacific Crest Securities, tra 2015 e 2016 saranno 10,5-11 milioni gli Apple Watch venduti nel mondo.

Apple Watch in vendita in Italia dal 26 giugno

In Italia A causa delle tasse aggiuntive, i prezzi dell’orologio sono più alti rispetto al mercato americano. L’Apple Watch sport, disponibile in 10 modelli, è in vendita a partire da 419 €, per il modello con la cassa da 38 mm, prezzo che sale a 469 € per il modello con la cassa da 42mm. In vendita a partire da 699 euro è modello Watch. Disponibile in 20 modelli, il prezzo sale a 719€ per il modello con la cassa da 42mm. Meno abbordabile l’Apple Watch Edition, la linea lusso con la cassa in oro da 18 carati. Disponibile in 8 modelli a partire da un prezzo di 11,200€ nella versione più piccola, arriva a 13.200 con la cassa da 42mm.

Apple Watch

L’infografica di StartMag su Apple Watch. Tutto quello che c’è da sapere.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati