.Tecnologia / Innovazione, Innovazione

La laurea diventa green grazie all’innovazione

di

 

Il messaggio ecologico si sta diffondendo pian piano a macchia d’olio in molteplici settori, dalla produzione industriale alla routine quotidiana della popolazione. E’ un processo che richiede tempo e sacrifici, ma è anche l’unico modo per poter coesistere con l’ambiente circostante in armonia. Sette miliardi di persone non possono pensare di consumare scriteriatamente qualsiasi risorsa a loro disposizione, ma devono cominciare a far propri i concetti di condivisione e riciclo. 

Un autentico percorso educativo, che sbarca anche nelle università sotto forma di filosofia gestionale dell’Ateneo. Sono infatti molte le università che prevedono corsi di formazione “ecologici”, in prima linea nella lotta agli sprechi e agli stili di vita irrispettosi per l’ambiente. Progetti, iniziative e studi di ricerca per una facoltà che vuole dimostrare a tutti quanto un approccio eco-sostenibile possa regalare un beneficio a tutti, sia in termini ambientali che economici. Una di queste università, anche telematica, può essere visitata qui.

Tra le tante idee messe in pratica dagli atenei “green”, ce n’è una in particolare che ha destato una grande attenzione. Si tratta del Carbon Footprint Calculator, uno strumento che consente di misurare il proprio impatto sull’ambiente. 
Infatti grazie al suo impiego è possibile stimare quante tonnellate di Co2 ed altri gas serra, mette in circolazione ogni individuo, basandosi sullo stile di vita adottate. 

Un congegno utilissimo per avere un riscontro concreto in merito alle proprie abitudini, che indica nello specifico le aree su cui intervenire. Dalle modalità di trasporto al cibo consumato quotidianamente, passando per numerosi altri comportamenti che normalmente vengono sottovalutati. Senza considerare che ogni scelta in ottica ‘green’ è una soluzione che comporta un risparmio, economico ed energetico. 

Questi atenei non si limitano soltanto a questo progetto ma alcuni hanno deciso di sposare in pieno la causa ecologica adottando delle misure davvero attente all’ambiente, come ad esempio le mense a km 0.

Adottare uno stile di vita eco-sostenibile equivale ad una presa di coscienza che ogni individuo dovrebbe sentire dentro di sé. C’è bisogno di un mondo migliore, che guardi con fiducia al futuro, e soprattutto con occhi diversi. E’ necessario rompere gli schemi costituitisi negli anni passati e ridiscutere ogni singolo comportamento, in nome di una causa comune: vivere in armonia con la natura.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati