skip to Main Content

Talent Garden a Roma: uno spazio per startup e innovazione

Nasce a Roma il primo Talent Garden targato Poste: uno spazio dedicato a startup e innovatori

È nato a Roma il primo Talent Garden targato Poste italiane, si tratta di spazio dedicato a startup e innovatori dove i talenti del digitale potranno contaminare le esperienze,  progettare,  realizzare e sperimentare soluzioni innovative da applicare al business di Poste.

“Per noi il prossimo step fondamentale è l’attuazione del piano industriale. Questo non è un imbellimento di una sede ma parliamo di innovazione vera”, ha affermato l’amministratore delegato di Poste italiane, Francesco Caio, ricordando che Poste lancerà a metà anno una nuova applicazione legata a Poste pay che ha già un milione di clienti. “Ci muoviamo in un piano industriale che ha 3 miliardi di euro in 4 anni sull’innovazione”.

E il Talent Garden, il quindicesimo campus dell’innovazione in Europa, vuole essere un nuovo luogo dove produrre nuove idee e nuove startup tecnologiche. “Questo spazio storico di Poste in centro a Roma -ha Continuato Caio- diventa così un incubatore di imprese, e ne abbiamo 35 già al lavoro con più di 100 giovani impegnati nelle loro iniziative”. Talent Garden avrà “un’integrazione forte con il territorio, con la città”, “sarà un centro aperto con iniziative per rendere un pezzo importante del Paese più vicino all’innovazione digitale che noi riteniamo motore fondamentale di sviluppo”, ha affermato Caio.

talent garden

Il nuovo incubatore di idee e progetti, situato nello storico ufficio di Poste in viale Mazzini, è il frutto della collaborazione tra Poste e Digital Magics, il business incubator italiano quotato sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana. Ad inaugurare il Talent Garden Poste Italiane è stato l’ad del Gruppo, Francesco Caio, con il presidente esecutivo di Digital Magics, Alberto Fioravanti, e l’ad di Talent Garden, Davide Dattoli.

“L’opportunità di lavorare con Poste è il segno che anche in Italia si può lavorare tra imprese e startup” ha commentato il presidente esecutivo di Digital Magics, Alberto Fioravanti. “L’opportunità del lavoro va creata. C’è uno spazio nel settore digitale dell’Italia da riempire e quale cosa migliore usare l’energia dei giovani, delle nostre startup” ha concluso.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore