skip to Main Content

Social Innovation Citizen, l’innovazione passa da Messina

Social Innovation Citizen

Social Innovation Citizen, gli ambasciatori di innovazione sociale under 30 fanno tappa a Messina. L’appuntamento è per questa mattina presso la Sala Sinopoli del Teatro Vittorio Emanuele dove i rappresentanti dell’ecosistema dell’innovazione sociale, dalle imprese al terzo settore, dalle università alle
istituzioni locali, si riuniranno per presentare la rete SIC e incontrare i primi ambasciatori d’innovazione provenienti dalla Sicilia e da altre regioni limitrofe.

La manifestazione

Nella città siciliana verrà affrontato il tema delle trasformazioni urbane. In una stagione di evidente difficoltà di funzionamento delle attività economiche diffuse in molte città, si assiste ad un diverso dinamismo nell’identificazione di soluzioni nella formulazione di progetti di rilancio delle città, con una crescente attenzione alle istanze dei cittadini e alla sostenibilità. Tre i focus, oggetto di specifici tavoli di lavoro: Riuso degli spazi pubblici, con particolare riferimento all’area dell’Ex Sea Flight per immaginare nuovi cicli di vita degli immobili; Cultura e Territorio, il ruolo della cultura nei processi di rigenerazione urbana e Mobilità Sostenibile nell’ottica di promuovere città a misura di cittadino.

Social Innovation Citizen

Il progetto Social Innovation Citizen nasce grazie dalla collaborazione tra l’Agenzia Nazionale per i Giovani e l’Associazione ItaliaCamp. La volontà è quella di mettere in contatto i giovani innovatori sociali italiani, nella consapevolezza che è necessario catalizzare le energie positive e mettere a sistema il capitale di innovazione sociale che c’è nel nostro territorio e che attualmente sembra essere frammentato. Messina rappresenta la terza tappa di un viaggio che ha già toccato altre città: “Da questo road tour per l’Italia -commenta Antonio De Napoli, Presidente dell’Associazione ItaliaCamp -stanno emergendo le tipicità ed i punti di forza di ogni ecosistema d’innovazione sociale: le piccole e medie realtà cittadine si dimostrano in grado di creare in maniera tempestiva ed efficace le condizione più adatte a far emergere le idee, costruendo attorno ad esse un tessuto relazionale e progettuale tale da dare loro carattere di concretezza. La partecipazione, la prossimità territoriale e una rete coesa di rapporti umani e professionali sono fattori che aiutano senz’altro a far accadere le cose e a dare ‘gambe’ all’innovazione e questo è ciò che vogliamo tirare fuori dal progetto SIC”. Dopo aver già toccato Firenze e Matera, il tour si concluderà il 13 novembre con la tappa finale di Torino.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore