skip to Main Content

L’Italia fa il pieno di start up innovative

Startup Innovative

1.000 nuove start up in soli sei mesi. Tante sono concentrate in Lombardia

Crescono le start up innovative in Italia: a fine 2017 erano 8.391 e coinvolgevano più di 45mila persone, per un fatturano di 760 milioni. Sono questi i numeri della 14a edizione del rapporto trimestrale sui trend demografici e le performance economiche delle start up innovative italiane, realizzato dalla DG per la Politica Industriale del Ministero dello Sviluppo Economico e da InfoCamere, la società informatica del sistema camerale, in collaborazione con UnionCamere.

Al 31 dicembre 2017 si contavano 460 start up innovative in più rispetto ai tre mesi precedenti, e quasi 1.000 in più rispetto allo scorso 30 giugno.

Quasi una startup italiHub Firmsana su quattro è localizzata in Lombardia, che si avvia a superare la soglia delle 2.000 imprese iscritte; di queste, 1.370 hanno sede a Milano e aree limitrofe. Altre regioni con una presenza considerevole di startup innovative sono il Trentino-Alto Adige (l’1,17% del totale delle società di capitali) e le Marche (0,91%).

Concentrandoci sull‘occupazione, al 30 settembre 2017 le startup innovative coinvolgevano nel complesso 42.247 persone tra soci e addetti, ma al 31 dicembre si può affermare con certezza che il personale complessivamente impiegato dalle startup ha ampiamente superato quota 45.000 (dato anche un ncremento record del numero di soci, oltre 3.000 in più).

Il numero di persone coinvolte, un anno fa, era inferiore di oltre 10.000 unità.

I parametri di bilancio, che fanno riferimento all’anno fiscale 2016, sono disponibili solo per sei startup su dieci: una quota significativa delle startup attualmente iscritte ha completato il proprio primo esercizio solo a fine 2017. Pur presentando un valore della produzione medio contenuto (155mila euro), fisiologico presso realtà di recente costituzione, le startup innovative attualmente iscritte hanno espresso nel 2016 un fatturato complessivo considerevole: 761.450.401 euro, oltre 35 milioni in più rispetto a tre mesi fa.

E ancora. Dall’analisi dall’analisi dei bilanci delle startup emerge la spiccata tendenza a investire: il rapporto tra immobilizzazioni e attivo patrimoniale risulta infatti pari al 27,24%, esattamente 8 volte più elevato rispetto alla media delle società di capitali “tradizionali”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore