.Economia, Economia

Da Iva a nuovi voucher, da Airbnb a Flixbus: tutti i punti della Manovra

di

Manovra

La Manovra passa alla Camera: deciso lo stop per Flixbus, definite le linee guida per la sostituzione dei voucher lavoro, salvi i fondi pensione dal bail in. E tanto altro

 

La Manovra, tra emendamenti, modifiche e discussioni, incassa la fiducia in Aula alla Camera. Si attende ora il voto finale a Montecitorio e poi il passaggio al Senato. Tra i punti salienti quello che riguarda la tassa Airbnb e Flixbus, l’Iva e la Web Tax.

E ancora. Il testo prevede anche le nuove linee guida per la sostituzione dei vecchi voucher lavoro, attraverso l’introduzione di Libretto famiglia e contratto di prestazione occasionale. C’è, poi, la norma salva-direttori musei, presentata dopo la sentenza del Tar del Lazio che ha bloccato le nomine di cinque direttori, il ripristino dei poteri dell’Anac e la concessione del prestito ponte da 600 milioni di euro ad Alitalia. Ma andiamo per gradi.

Voucher

voucher lavoroLe nuove linee guida per il lavoro occasionale prevedono l’introduzione del Libretto famiglia, destinato ad uso esclusivo delle famiglie per il pagamento di babysitter, insegnanti per il doposcuola o collaboratrici domestiche. Ogni buono del Libretto Famiglia è da 10 euro ed è utilizzabile per prestazioni non superiori a un’ora. Le aziende (con massimo 5 lavoratori), invece, potranno usufruire del “Contratto di prestazione occasionale”: ci sarà un tetto ai compensi unico di 5mila euro l’anno a singola impresa mentre ciascun lavoratore potrà ricevere fino a 2.500 euro l’anno dallo stesso datore di lavoro.

Bus Euro 0-1

Nuove norme anche per la mobilità. La Manovra decide lo stop ai vecchi bus a benzina o gasolio Euro 0 e 1, così come ai veicoli per il trasporto pubblico appartenenti alle categorie M2 e M3. I veicoli dovranno essere dotati di sistemi elettronici per il conteggio dei passeggeri così come di sistemi satellitari per il monitoraggio elettronico del servizio. Agli utenti sarà data la possibilità di effettuare l’-e-tickets. Multe più salate per i furbetti che non pagano il biglietto di bus e metropolitane.

Rimborso Iva

Sul fronte Iva, prevista una riduzione da 90 a 65 giorni dei tempi dei rimborsi, evitando il passaggio intermedio attraverso gli agenti della riscossione.

Fondi pensione

Buone notizie per i risparmiatori. I fondi di previdenza complementare saranno esclusi dal bail in.

Flixbus

viaggi low costStop per Flixbus, la piattaforma dei viaggi autobus low cost. La Manovra ripristina le disposizioni del Milleproroghe che il testo originale del decreto manovra mirava a superare. Secondo la norma a guidare un raggruppamento di imprese che svolgono i servizi bus su scala interregionale devono essere “operatori economici la cui attività principale è il trasporto di passeggeri su strada”. Flixbus è, invece, una realtà che opera attraverso una piattaforma web.

Web Tax

Lo avevamo già detto e ora tutto diventa ancora più ufficiale. L’Italia ha pensato, in attesa di una norma internazionale in materia, ad una Web Tax transitoria, da applicare a tutti i gruppi multinazionali con ricavi consolidati superiori a 1 miliardo di euro, che effettuino cessioni di beni e prestazioni di servizi in Italia per un ammontare superiore a 50 milioni di euro.

La Tassa Airbnb

Anche questo lo avevamo accennato. Con l’approvazione della Manovra è previsto l’arrivo della cedolare secca al 21% sugli affitti brevi, quella che è stata già definita ‘tassa Airbnb’ ed è già stata oggetto di importanti critiche da parte delle piattaforme di settore. La norma prevede che i portali di prenotazioni online, come Airbnb e Booking, per citarne alcuni, agiscano da sostituti d’imposta.

Stop alle monetine da 1-2 centesimi

A partire dal 2018 non saranno più coniate le monete da 1 e 2 centesimi. La norma prevede che, i pagamenti integralmente in contanti, debbano essere arrotondati per difetto o per eccesso, al multiplo di cinque centesimi più vicino. Quelle in circolazione continueranno a essere accettate.

Alitalia

Nella Manovra rientra anche la questione Alitalia. Il Governo concede 600 milioni di prestito ponte finalizzati a garantire la continuità aziendale e l’operatività dei voli nei prossimi 6 mesi.

Stabilizzazione docenti

Il Governo mette sul piatto altri 1,3 miliardi fino al 2026 per stabilizzare 15.100 docenti precari della scuola. 

Musei

MuseiLa manovra introduce una norma per superare la sentenza del Tar, che ha bocciato le nomine di cinque direttori stranieri dei musei fatte dal ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini. Le nuove norme prevedono che alla procedura di selezione pubblica internazionale non si applichino più i limiti di accesso previsti per i posti di lavoro nelle pubbliche amministrazioni per i cittadini degli Stati membri dell’Unione europea.

Fondo per le mense

Gli istituti che vorranno una mensa certificata Bio dovrà inserire le percentuali minime di utilizzo di prodotti biologici. Non solo: il Governo prevede un fondo da 44 milioni di euro per ridurre i costi a carico degli studenti e realizzare iniziative di informazione e promozione.

Edicole

Per aprire un’edicola basterà la Scia, la segnalazione certificata di inizio attività. La Manovra, dunque, anticipa in parte alcune norme della delega sull’editoria.

La questione province

Le provincie potranno godere di 170 milioni di euro in più per finanziare le funzioni fondamentali come la gestione di strade e scuole. Stanziati 180 milioni di euro per ciascuno degli anni 2017 e 2018, rispetto ai 110 milioni per l’anno in corso e rispetto agli 80 milioni previsti per il 2018 dal testo originale del decreto. Nel 2019 il finanziamento resta di 80 milioni.

Altri 15 milioni per il 2017 per gli interventi di edilizia scolastica. Un contributo di 10 milioni è previsto per le Province che hanno dichiarato il dissesto finanziario entro il 31 dicembre 2015. E altri 10 milioni arrivano dalla sospensione delle sanzioni per il mancato rispetto del Patto di stabilità.

Turn over Comuni

La Manovra prevede il turn over del personale al 100% per i Comuni fino a tremila abitanti, purchè il rapporto tra le spese per il personale e la media delle entrate correnti sia inferiore al 24% negli ultimi tre anni.

Stadi con alloggi

stadioVia libera alla costruzione o alla ristrutturazione degli impianti sportivi con immobili funzionali o complementari, come ad esempio gli alloggi di servizio per gli atleti o i dipendenti. Negli stadi con oltre 5mila posti è possibile realizzare alloggi di servizio nei limiti del 20% della superficie utile.

Comuni terremotati

Va ai Comuni terremotati il 90% del fondo di solidarietà comunale 2017, con l’obiettivo di superare i problemi di liquidità. In base alle nuove norme, poi,  Potrà usufruire del ‘sismabonus’, la detrazione al 75% in 5 anni con tetto a 96mila euro, anche chi acquista una casa demolita e ricostruita nelle aree ad alto rischio sismico.

Anac

Le nuove norme approvate alla Camera, ripristinano i poteri dell’Anac annullati dal Consiglio dei ministri. L’Autorità anticorruzione può agire in giudizio contro i bandi, gli atti generali e i provvedimenti relativi a contratti di qualsiasi stazione appaltante che violino le norme in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi o forniture e non soltanto in caso di violazione del codice.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati