.Economia, Economia

Apple Music punta di Tidal. E sfida Spotify

di

apple music

Apple Music decide di sfidare il servizio di musica in streaming Spotify: prova ad acquisire Tidal e rafforzare Apple Music

Apple sembra essere intenzionata ad acquisire Tidal, il servizio di musica in streaming del rapper Jay Z, il marito di Beyoncé (che l’aveva acquisita lo scorso anno per 56 milioni di dollari). Lo scrive il Wall Street Journal, che spiega come la mossa ha come obiettivo principale quello di rafforzare Apple Music.

Si riaccende, nel frattempo, la rivalità con Spotify, la società svedese che ha accusato Apple Music di  falsare la concorrenza, bloccando un aggiornamento della sua app per spingere i clienti verso il suo servizio. Alcune indiscrezioni, svelano che Apple abbia deciso di respingere l’aggiornamento di Spotify dopo che questa ha invitato i clienti ad abbonarsi direttamente tramite il proprio sito.  La ragione di questo invito è, come facile immaginare, economica:  Spotify cerca di evitare di pagare il 30% delle sottoscrizioni mensili a iOS.

Spotify

Proprio con questo obiettivo, Spotify ha pensato di far pagare di piu i clienti che si abbondavano tramite iOs, ai quali chiedeva 13 dollari invece dei 10 chiesti agli altri abbonati. La scelta però è stata rivista in seguito al lancio del proprio servizio musicale in streaming di Apple, per 10 dollari al mese.

 

 

Apple Music è stato lanciato il 30 giugno 2015 e ha 15 milioni di abbonati. Se Tidal dovesse accettare l’offerta di acquisto la guerra tra le società si inasprirebbe.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati