skip to Main Content

Waymo lancia i robotaxi a San Francisco

Waymo, spinoff di Google per le auto a guida autonoma, inizia i test con il pubblico a San Francisco

 

Per le strade di San Francisco arrivano i veicoli a guida autonoma di Waymo.

La divisione di auto autonome di di Alphabet, holding di Google, inizierà a trasportare passeggeri a San Francisco, California, nei suoi veicoli sportivi a guida autonoma.

La società spera di aprire i robotaxi a chiunque in città in meno di tre anni.

Lo scorso giugno Waymo ha raccolto 2,5 miliardi di dollari per i suoi progetti. La raccolta è arrivata nonostante molti lamentano l’elevata velocità a cui Waymo brucia fondi e la lentezza con cui si muove in un contesto sempre più competitivo e che si sta consolidando.

Tutti i dettagli.

I TEST CON I ROBOTAXI DI WAYMO A SAN FRANCISCO

Martedì, la società ha ufficialmente dato il via al suo programma Waymo One Trusted Tester in città con una flotta di Jaguar I-PACE completamente elettrici equipaggiati con la quinta generazione del suo sistema di veicoli autonomi.

Inizialmente i SUV Jaguar I-PACE completamente elettrici serviranno le zone più residenziali occidentali e meridionali di San Francisco, tra cui Richmond e Bernal Heights.

GUIDA AUTONOMA SÌ, MA CON CONDUCENTE

Gli operatori sono al posto di guida con le mani sulle ginocchia, ma pronti a sterzare in caso di emergenza.

CHI PUÒ PRENOTARE UNA CORSA

Chiunque può iscriversi all’app di guida di Waymo, anche se l’azienda sta selezionando personalmente i passeggeri.

Secondo Waymo, i cittadini di San Francisco possono scaricare l’app Waymo One ed esprimere il loro interesse a partecipare al programma di test. Quest’ultimo inizierà con un gruppo selezionato iniziale di diversi background con diverse esigenze di trasporto, inclusa l’accessibilità in sedia a rotelle. L’azienda punta a ricevere infatti feedback da persone con background e bisogni di pendolarismo diversi.

La società non ha condiviso quanti piloti saranno inclusi nel gruppo iniziale, né quante Jaguar avrà in giro per la città, ma ha riferito che i piloti dovrebbero essere disposti a offrire molti feedback dettagliati sulla loro esperienza di guida e firmare un accordo di non divulgazione.

CORSE GRATUITE… PER ORA

Le corse sono gratuite per ora e il servizio sarà offerto 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana.

LE CONSTATAZIONI DI WAYMO

Sam Kansara, senior product manager di Waymo, ha riconosciuto che i veicoli autonomi si stanno diffondendo più lentamente di quanto Waymo e i suoi numerosi rivali avessero inizialmente previsto.

“C’è ancora molto da fare”, ha detto Kansara. “Questo è un passo per iniziare a ottenere più informazioni in modo da poter informare la nostra tabella di marcia”.

Il primo servizio di ride-hailing di Waymo è stato lanciato a Phoenix, ma le sue radici sono in California, in particolare nell’enclave della Silicon Valley di Mountain View. È stato testato nella grande area della baia di San Francisco per più di un decennio. L’azienda ha iniziato a testare il suo servizio di robotaxi offrendo viaggi autonomi ai suoi dipendenti in città all’inizio di quest’anno.

Infine, come ha sottolineato TechCrunch, “la notizia del lancio di Trusted Tester arriva una settimana dopo che Waymo ha annunciato che sta ampliando le sue operazioni di autotrasporto autonomo Waymo Via in Texas, Arizona e California e sta costruendo un hub di autotrasporti fuori Dallas. L’azienda ha anche testato il suo driver di quinta generazione su camion di classe 8 in Texas, trasportando merci per vettori come JB Hunt, quindi questa nuova applicazione del driver è un segno che Waymo sta riuscendo nella sua spinta verso la piena autonomia, o che è mettendo a frutto i recenti 2,5 miliardi di dollari di finanziamenti”.

Il servizio di trasporto su veicoli a guida autonoma deve ancora essere ufficialmente distribuito in altri mercati al di fuori di Phoenix. Waymo ha circa 300 veicoli a Phoenix, alcuni dei quali operano senza conducente di sicurezza. Waymo spera che San Francisco possa diventare il suo secondo mercato.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore