Mobilità

Volkswagen scommette sui pagamenti digitali. E acquista PayByPhone

di

volkswagen

Volkswagen ha acquisito PayByPhone, società che ha creato una tecnologia per pagare il parcheggio attraverso un’applicazione per smartphone

 

Volkswagen non intende essere solo una mera casa automobilistica, ma un’azienda di servizi. Ed è a questo scopo che l’azienda tedesca ha acquisito PayByPhone, realtà canadese che ha dato vita ad una tecnologia che permette di pagare il parcheggio attraverso un’applicazione per smartphone, tramite chiamata o tramite sms.

I dettagli dell’operazione, effettuata tramite la divisione Financial Services, non sono stati resi noti. Non sappiamo dunque a quanto ammonta l’investimento di Volkswagen per l’acquisizione, ma sappiamo che il servizio è già diffuso in diverse città degli Stati Uniti, del Canada, dell’Australia, della Svizzera, del Regno Unito e della Francia e gestisce transazioni per un totale pari a circa 300 milioni di dollari.

PayByPhoneE gli introiti potrebbero presto anche aumentare, se la casa tedesca decidesse di estendere il servizio, integrato all’interno delle connected car, di pagamento tramite smartphone anche per prodotti o servizi di ogni tipo, senza fermarsi al solo pagamento del parcheggio.

Grazie a PayByPhone, Volkswagen potrà ampliare la presenza del Gruppo nel settore dei pagamenti digitali. Il settore interessa non poco alla casa tedesca: già lo scorso anno, infatti, Volkswagen ha acquisito il 92% di Sunhill Technologies, un operatore tedesco con un’app simile a quella proposta da PayByPhone.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati