skip to Main Content

Hyundai annaspa con le consegne delle nuove auto, tutti i dettagli

Hyundai Consegne

Secondo la stampa coreana, Hyundai è sempre più in difficoltà nel rispettare le consegne: ritardi anche di 2 anni per alcuni modelli

Che cosa succede a Hyundai?

Se, dopo due anni di lockdown attuati o minacciati, pensavate fosse arrivato il momento di vendere la vostra vecchia auto rimasta ferma in garage a prendere polvere e comprarne una nuova… preparatevi ad attendere parecchio tempo. Quanto? Difficile dirlo. Sicuramente diverse settimane, ma anche mesi interi e, in alcuni casi, perfino anni.

I RITARDI RIGUARDANO UN PO’ TUTTI

Si va infatti dai tre-quattro mesi indicati da Ford ai cinque ufficializzati da BMW, con periodi analoghi per KIA, per limitarci alle Case che hanno comunicato le tempistiche. Le cause le conosciamo: i continui stop alle catene di montaggio per Covid (le più colpite in questo caso sono le marche che producono in Asia) e la mancanza dei semiconduttori. E poi c’è Hyundai che, secondo la stampa coreana, starebbe accumulando ritardi di anni…

PER LE CONSEGNE HYUNDAI IMPIEGA ANNI?

I modelli più colpiti dai ritardi nelle consegne di Hyundai sarebbero, per i media locali, il SUV GV80 e la Santa Fe Hybrid. Secondo quanto riportato dalle testate coreane, un cliente che acquista un GV80, bloccato alla catena di montaggio per la mancanza di chip nel suo impianto audio prodotto da Lexicon, dovrà aspettare più di un anno e sei mesi prima di poterlo portare via dal concessionario. In più, se il cliente sceglie il pacchetto comfort per i sedili posteriori dell’auto, o il pacchetto popular, che aggiunge ulteriori funzioni all’head-up display e include funzioni di assistenza alla guida come un sistema di navigazione a realtà aumentata, dovrà attendere altri sei mesi. Per un totale di una lista di attesa di due anni. Come con alcune supercar, ma qui parliamo di SUV.

Anche la Santa Fe Hybrid richiede più di un anno e sei mesi per essere consegnata. Se i clienti vogliono aggiungere il tetto apribile e la terza fila, si legge, il periodo di consegna sarà ancora più lungo. I ritardi nelle consegne sono gravi anche per i GV70, GV60, Tucson Diesel Hybrid, per mancanza di motori e Venue, per mancanza di radar. Per loro ci vorrà un anno. Tra i SUV, la testata coreana sostiene che solo il compatto Casper abbia un tempo di consegna di un mese, ma in compenso viene rilasciata solo una chiave intelligente a causa della mancanza di semiconduttori. Nel caso della linea Kona di Hyundai, i clienti che scelgono l’ibrido devono attendere 10 mesi per la consegna del veicolo.

Ritardi anche per la Ioniq 5, mentre è stata appena presentata la Ioniq 6 e già si vocifera della I7, prevista per il 2024. Per quanto riguarda la Ioniq 6 sarà ordinabile dall’ultimo trimestre di quest’anno e, secondo la Casa coreana, sarà in consegna dal prossimo gennaio ma ci si chiede se sarà colpita dai ritardi nelle consegne che stanno riguardando l’intera line-up Hyundai…

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore