Mobilità, Mobilità elettrica

Norvegia, si vendono più auto elettriche che vetture tradizionali

di

auto elettriche

Più della metà delle nuove immatricolazioni sono di auto elettriche o ibride. Norvegia rompe la soglia psicologica

 

Norvegia da record, ancora una volta. Almeno sul fronte delle auto elettriche: il paese ha infranto la soglia psicologica e si dirige dritto verso gli obiettivi al 2025 (dire addio alle auto a diesel e benzina). Sì, la Norvegia ha venduto più auto elettriche e ibride che mezzi a benzina o diesel nel 2017.

In particolare, il 52% delle nuove immatricolazioni sono costituite da auto a batteria.Una crescita importante, rispetto al 40% (una percentuale comunque altissima in Europa) del 2016.

E ancora. Sempre secondo i dati, diffusi dall’Associazione indipendente Opplysningsrådet for Veitrafikken AS (OFV), le auto tutte elettriche e quelle a idrogeno hanno rappresentato, nel 2017, il 20,9% delle vendite totali, registrando una crescita anno su anno del 5,2%.

Numeri, certo, che non stupiscono più di tanto, vista la grande sinergia tra le politiche energetiche del governo norvegese e la lungimiranza dei privati. Concentrandoci sul fattore pubblico, le misure messe in campo per incentivare la scelta della batteria sono sia di tipo fiscale che di traffic management. In quelle di tipo fiscale rientrano l’esenzione dell’va e delle tasse di registrazione e di acquisto della vettura e la riduzione della tassazione di possesso. La Norvegia ha anche previsto una tassazione ridotta per l’utilizzo privato di veicoli aziendali.

Tra le misure pratiche, invece, è previsto un aumento dell’indennità chilometrica, il parcheggio gratuito, l’accesso alle corsie riservate agli autobus, il transito gratuito sui road ferries, l’assenza di pedaggio sulle autostrade, l’identificazione della targa con le lettere EL che conferisce al proprietario uno status “socialmente positivo”, ed altro ancora. L’efficacia di queste misure è enormemente accresciuta dal fatto che sono in vigore, sia pure temporaneamente, in tutto il Paese, conferendo così all’auto elettrica, nella percezione della cittadinanza, una connotazione fortemente positiva.

Non solo leader per numero di auto. La Norvegia, secondo un rapporto a firma dell’istituto ICCT di Washington, è anche il primo paese al mondo per diffusione di colonnine di ricarica in rapporto agli abitanti, con oltre 10 mila punti di rifornimento.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati